Come Diventare Trader Professionista Partendo da Zero

Sei interessato a diventare un trader professionista ma non sai come fare? Sicuramente la risposta più ovvia è: studio e formazione. Senza questi due ingredienti segreti, difficilmente riuscirai ad ottenere dei buoni risultati. Questo settore è particolarmente difficile, perché integra rischi, sia economici che etici. Scopriamo quindi quali sono i passi da seguire se vuoi entrate in questo settore e cercare di diventare un investitore indipendente, così da gestire in autonomia le tue operazioni sui mercati finanziari.

⬇️CONSIGLIO INIZIALE⬇️

Un punto di partenza fondamentale, come anticipato, riguarda la formazione. Per te che sei agli inizi, ti consigliamo il corso gratuito di LiquidityX. Si tratta di una risorsa completa ed aggiornata, che ti permette di conoscere le basi del trading, così come strategie e tecniche più avanzate. Tutto ciò alternando teoria e pratica, in modo basilare ed alla portata di tutti. Una volta apprese le nozioni, potrai far pratica su un ottimo account demo, senza costi e senza limiti di tempo.

Clicca qui per ottenere GRATIS il corso di LiquidityX

Chi è il trader professionista?

Un trader professionista è un individuo che fa del trading sui mercati finanziari la propria attività principale e che trae il proprio reddito principalmente dalle operazioni di compravendita di strumenti finanziari come azioni, obbligazioni, forex, materie prime, e altri strumenti. Questi individui possono lavorare per conto proprio come trader autonomi, o possono essere impiegati da istituzioni finanziarie come banche d’investimento, società di gestione patrimoniale, o similari. I trader professionisti sono generalmente altamente istruiti e esperti nei mercati finanziari, risultando in grado di analizzare le tendenze del mercato, sviluppare strategie di trading efficaci e gestire il rischio in modo adeguato per ottenere profitti consistenti.

Tipologie di trader

Vediamo da vicino le principali tipologie di trader professionista, così da valutare assieme quale percorso possa maggiormente avvicinarsi alle tue ambizioni e capacità operative.

Trader indipendente

Operando autonomamente sui mercati finanziari, il trader indipendente gestisce il proprio portafoglio di investimenti senza essere legato a istituzioni finanziarie. La libertà di utilizzare una vasta gamma di strategie di trading è uno dei vantaggi distintivi di questa figura, che può adattarsi più facilmente alle mutevoli condizioni di mercato.

Trader finanziario

Professionista nel settore finanziario, il trader finanziario lavora per società d’investimento, società di gestione patrimoniale, o hedge fund, eseguendo operazioni di trading per conto dei propri clienti, o dell’azienda per cui lavora. La loro competenza nell’analisi dei mercati e nell’implementazione di strategie di investimento mirate è cruciale per ottenere risultati consistenti.

Trader istituzionale

Lavorando per istituzioni finanziarie di grande rilievo, come gruppi finanziari, fondi d’investimento, o grandi società, il trader istituzionale gestisce volumi considerevoli di capitale e utilizza strategie sofisticate per ottenere rendimenti consistenti. La loro influenza può avere un impatto significativo sui mercati finanziari globali.

Trader bancario

Al servizio di istituti bancari, il trader bancario esegue operazioni di compravendita di valute, obbligazioni, azioni e altri strumenti finanziari. Il loro ruolo è cruciale per generare profitti per la banca, operando su propri conti, o per conto dei clienti. La capacità di comprendere i rischi e sfruttare le opportunità nei mercati è essenziale per il successo in questo settore.

Trader sportivo

Utilizzando le scommesse sportive come forma di investimento, il trader sportivo analizza statistiche, tendenze e altri fattori per fare scommesse informate e ottenere profitti. La loro attività si basa su una profonda comprensione del mondo dello sport e delle dinamiche dei mercati delle scommesse, richiedendo una combinazione unica di intuito e analisi strategica.

Corso per diventare trader professionista

Esistono numerosi corsi di trading online progettati per aiutare gli aspiranti trader a diventare professionisti. Questi corsi coprono argomenti come analisi tecnica, fondamentale e comportamentale, gestione del rischio, psicologia del trading e strategie di investimento. Alcuni sono offerti da istituzioni accreditate, mentre altri sono sviluppati da trader esperti. Molti corsi offrono anche l’opportunità di simulare il trading in un ambiente controllato.

È importante scegliere corsi che offrano contenuti affidabili e pertinenti alle tue esigenze specifiche. Tra i migliori, ricordiamo sicuramente il corso gratuito di LiquidityX. Citiamo lui perché non ha alcun costo e ti permette di ottenere tutte le nozioni necessarie per entrare in questo settore. Grazie al broker, potrai inoltre sfruttare un ottimo servizio di segnali di trading, valido anche se sei un principiante, senza nessuna esperienza in materia.

Clicca qui per scaricare il corso per diventare trader

Come diventare trader professionista?

Diventare un trader professionista è un obiettivo ambizioso che richiede una combinazione di conoscenze, abilità ed esperienza nel mondo dei mercati finanziari. È un percorso che offre opportunità, ma anche sfide significative. Per intraprendere questa strada in modo efficace, è importante seguire una serie di passaggi chiave che includono l’acquisizione di competenze, lo sviluppo di strategie di trading efficaci e una gestione diligente del rischio. Con impegno e determinazione, è possibile realizzare il sogno di diventare un trader indipendente. A seguire, analizziamo i passaggi necessari per procedere nel verso giusto.

Seleziona un broker affidabile

Il primo passo, cruciale per chi desidera intraprendere la carriera di trader, è selezionare un broker affidabile. Un broker è un intermediario che facilita le transazioni di compravendita di strumenti finanziari sui mercati. Scegliere il broker giusto è fondamentale poiché influenzerà direttamente la tua esperienza di trading, inclusa l’esecuzione degli ordini, le commissioni e le piattaforme di trading disponibili. Una piattaforma affidabile deve offrire conto demo, bassi costi, assistenza, formazione, servizi sicuri, trasparenti ed efficienti, fornendo altresì strumenti e risorse utili per supportare le tue attività di trading.

⬇️SELEZIONA UNO DEI MIGLIORI BROKER PER DIVENTARE TRADER⬇️

Piattaforma: liquidityx
Deposito Minimo: 250€
Licenza: Cysec
  • Corso gratuito
  • Trading Central
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Azione Gratuita
  • Corso Gratis
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: avatrade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Copy trading
  • Attivo dal 2006
  • REGISTRATI
    1star 1star 1star 1star 1star

    Scegli il tuo mercato

    Dopo aver selezionato un broker affidabile, il secondo passo importante è scegliere il mercato su cui concentrarsi. I mercati finanziari offrono una vasta gamma di opportunità di trading, tra cui azioni, forex, materie prime, obbligazioni e criptovalute. Ogni mercato ha le proprie caratteristiche uniche in termini di liquidità, volatilità, orari di negoziazione e fattori di influenza. È importante scegliere un mercato che sia in linea con i tuoi interessi, la tua esperienza e il tuo stile di trading. Una volta selezionato, potrai concentrarti sulla comprensione delle dinamiche specifiche e sviluppare strategie di trading adatte a quel mercato.

    Sviluppa una strategia di trading

    Sviluppare una strategia di trading è un passo fondamentale per diventare un trader professionista. Ecco alcuni punti chiave da considerare durante questo processo:

    1. Analisi del mercato: Prima di tutto, devi condurre un’analisi approfondita su ciò che intendi operare. Questo include l’analisi fondamentale, che valuta i fattori economici e aziendali che influenzano il prezzo degli strumenti finanziari, e l’analisi tecnica, che si concentra sui movimenti dei prezzi passati per identificare modelli e tendenze.
    2. Definizione degli obiettivi: Devi chiarire i tuoi obiettivi di trading, inclusi il rendimento desiderato, il livello di rischio accettabile e il periodo di tempo in cui desideri raggiungere i tuoi obiettivi. Questo ti aiuterà a definire il tuo approccio al trading ed a scegliere le giuste strategie.
    3. Selezione della strategia: Esistono molte strategie di trading tra cui scegliere, tra cui il day trading (intraday), lo swing trading, il trading di tendenza, il trading di range, lo spread trading, il growth investing, il value investing e molti altri. Scegli una strategia che si adatti al tuo stile di trading, alla tua tolleranza al rischio ed ai tuoi obiettivi finanziari.

    Fai pratica con un conto demo

    Arrivati a questo punto, è essenziale acquisire esperienza pratica per metterla alla prova senza rischiare il tuo capitale. Un modo efficace per fare ciò è utilizzare un conto demo offerto da molti broker online. Ecco come puoi beneficiare dall’utilizzo di un account di prova:

    • Applicazione della strategia: Applica la tua strategia in un ambiente simulato. Esegui le operazioni di trading come faresti con un conto reale, ma senza rischi finanziari reali.
    • Sperimentazione di nuove idee: Utilizza il conto demo per sperimentare nuove idee e varianti della tua strategia di trading. Puoi testare nuove tecniche di analisi, nuovi strumenti, o nuovi mercati senza preoccuparti delle conseguenze finanziarie.
    • Valutazione delle prestazioni: Monitora attentamente le tue performance mentre utilizzi il conto demo. Valuta se la tua strategia sta generando i risultati desiderati e identifica eventuali aree di miglioramento.
    • Miglioramento delle competenze: Utilizzando una demo, puoi migliorare le tue competenze di esecuzione, la tua velocità decisionale e la tua capacità di gestire le emozioni durante le operazioni di trading.
    • Preparazione per il trading reale: La demo ti aiuta a familiarizzare con la piattaforma e con le dinamiche dei mercati finanziari prima di iniziare a fare trading con denaro reale. Questo ti darà maggiore sicurezza e preparazione quando passerai al trading live.

    Impara a gestire il rischio

    Imparare a gestire il rischio è cruciale per diventare un trader professionista di successo. Ecco alcuni passaggi importanti da seguire:

    • Capire il concetto di rischio: Comprendi che il trading comporta inevitabilmente rischi. È essenziale accettare questo fatto e comprendere che non tutti i trade saranno vincenti. La gestione del rischio si concentra su come mitigare e controllare questi rischi.
    • Stabilisci la dimensione delle posizioni: Determina la dimensione delle tue posizioni in base al tuo capitale e alla tua tolleranza al rischio. Un buon principio è rischiare solo una piccola percentuale del tuo capitale su ogni singolo trade, ad esempio non più del 1-2%.
    • Utilizza stop loss (e take profit): Imposta sempre stop loss per limitare le tue perdite su ogni operazione. Un stop loss è un livello predeterminato di prezzo al di sotto del quale chiudi automaticamente la posizione, proteggendo il tuo capitale da perdite eccessive.
    • Diversifica il portafoglio: Non concentrare tutto il tuo capitale in un solo trade o in un solo strumento finanziario. Diversificare il tuo portafoglio può aiutare a ridurre il rischio complessivo, distribuendo gli investimenti su diversi mercati o asset.
    • Valuta il rapporto rischio/rendimento: Prima di aprire un trade, valuta attentamente il rapporto rischio/rendimento. Cerca opportunità in cui il potenziale guadagno sia almeno doppio rispetto alla perdita potenziale, in modo da assicurare che i tuoi trade siano in grado di compensare le perdite.

    Impara a controllare le emozioni 

    Imparare a controllare le emozioni è un aspetto critico del trading, poiché le decisioni emotive possono portare a comportamenti irrazionali e a risultati finanziari negativi. Ecco alcuni suggerimenti per gestire le emozioni:

    • Consapevolezza emotiva: Sii consapevole delle tue emozioni mentre stai facendo trading. Riconosci quando emozioni come paura, avidità, o frustrazione influenzano le tue decisioni di trading.
    • Segui un piano di trading: Stabilisci regole chiare e segui un piano di trading ben definito. Questo ti aiuterà a prendere decisioni razionali basate su analisi obiettive, piuttosto che su impulsi emotivi.
    • Prenditi delle pause: Se senti che le emozioni stanno influenzando le tue decisioni, prenditi una pausa dal trading. Anche un breve stop può aiutarti a riacquistare la calma e la lucidità necessarie per prendere decisioni informate.
    • Gestisci lo stress: Trova modi sani per gestire lo stress e ridurre l’ansia associata. Questo potrebbe includere attività come lo yoga, la meditazione, l’esercizio fisico o semplicemente fare una pausa e uscire all’aria aperta.
    • Crea una mentalità resiliente: Accetta che le perdite fanno parte del trading e che ogni trade non sarà sempre vincente. Sviluppa una mentalità resiliente che ti permetta di affrontare le perdite senza farti scoraggiare o demoralizzare.

    Monitora e controlla il portafoglio

    Monitorare e controllare il portafoglio è un aspetto cruciale della gestione del trading. Ecco alcuni suggerimenti per farlo in modo efficace, da vero trader professionista ed indipendente:

    • Utilizza strumenti di monitoraggio: Sfrutta le piattaforme di trading e gli strumenti software disponibili per monitorare il tuo portafoglio in tempo reale. Questi strumenti ti permettono di visualizzare facilmente le tue posizioni aperte, i profitti e le perdite, nonché altre metriche importanti.
    • Imposta obiettivi di rendimento: Definisci obiettivi di rendimento chiari per il tuo portafoglio e monitora regolarmente i tuoi progressi verso questi obiettivi. Questo ti aiuterà a valutare l’efficacia delle tue strategie di trading ed a fare eventuali aggiustamenti se necessario.
    • Valuta le prestazioni: Analizza regolarmente le prestazioni del tuo portafoglio per identificare eventuali aree di forza e di debolezza. Valuta il rendimento complessivo del portafoglio, nonché il rendimento di ciascuna posizione e strategia di trading.
    • Rivedi e aggiorna la tua strategia: Basandoti sull’analisi delle prestazioni, rivedi e aggiorna periodicamente la tua strategia di trading. Se una strategia non sta producendo i risultati desiderati, considera di apportare modifiche o di abbandonarla completamente.

    Qualità e competenze di un trader professionista

    Un trader professionista di successo possiede una combinazione di qualità personali e competenze tecniche. Ecco un elenco delle più importanti:

    • Conoscenza dei mercati finanziari: Deve avere una solida comprensione dei mercati finanziari, compresi i mercati azionari, valutari, delle materie prime e delle obbligazioni.
    • Disciplina e autocontrollo: Deve essere disciplinato e avere autocontrollo per seguire il proprio piano di trading, resistendo alle emozioni come paura e avidità che possono influenzare le decisioni di trading.
    • Adattabilità: I mercati finanziari sono dinamici e in continua evoluzione. Un trader professionista deve essere in grado di adattarsi rapidamente ai cambiamenti nelle condizioni di mercato e modificare le proprie strategie di conseguenza.
    • Pazienza: Il successo nel trading richiede pazienza. Un investitore professionista deve essere disposto a aspettare il momento giusto per entrare o uscire da una posizione, evitando di agire in modo impulsivo.
    • Capacità decisionale rapida: Anche se la pazienza è importante, ci sono momenti in cui è necessario agire rapidamente. Un esperto deve essere in grado di prendere decisioni rapide e informate durante le fluttuazioni del mercato.
    • Mentalità imprenditoriale: Il trading può essere considerato come un’attività imprenditoriale. Un trader con esperienza deve avere una mentalità imprenditoriale, essere proattivo nel cercare opportunità di trading e gestire il proprio capitale come un’azienda.
    • Etica professionale: Infine, un investitore con la i maiuscola deve operare con integrità e rispettare gli standard etici del settore finanziario, garantendo sempre la massima trasparenza e onestà nelle sue operazioni di trading.

    Quanto guadagna un trader professionista?

    Il guadagno di un trader può variare notevolmente in base a diversi fattori, tra cui l’esperienza, le competenze, le strategie di trading utilizzate, il mercato in cui operano, il capitale investito e le condizioni di mercato. Alcuni trader professionisti possono guadagnare milioni di dollari all’anno, mentre altri potrebbero guadagnare una cifra più modesta. I trader di successo tendono ad avere un guadagno significativo, ma è importante notare che il trading comporta anche rischi e che non tutti i trader otterranno risultati finanziari positivi. Inoltre, i guadagni dei trader possono fluttuare considerevolmente nel tempo a seconda delle condizioni di mercato e delle prestazioni individuali. Vanno in ogni caso dichiarati e tassati secondo le leggi locali.

    Quale laurea per diventare trader professionista?

    Non c’è una laurea specifica richiesta per diventare un trader professionista, poiché il mondo del trading è aperto a persone con una varietà di background accademici. Tuttavia, se vuoi provare a vivere di trading, ci sono alcuni campi di studio che possono essere utili per acquisire le conoscenze e le competenze necessarie. Alcune lauree comunemente scelte da coloro che aspirano a diventare trader includono:

    • Finanza: fornisce una solida comprensione dei principi finanziari fondamentali, inclusi gli investimenti, l’analisi finanziaria e la gestione del rischio, che sono tutti concetti importanti nel trading.
    • Economia: lo studio dell’economia offre una comprensione approfondita dei principi economici e delle dinamiche di mercato che possono essere utili per interpretare le tendenze del mercato e prendere decisioni di trading informate.
    • Matematica/Statistica: fornisce competenze analitiche avanzate che possono essere applicate all’analisi dei dati di mercato e alla modellazione finanziaria, aspetti cruciali nel trading quantitativo.

    Migliori libri per diventare trader professionista

    Ci sono molti testi eccellenti disponibili per coloro che desiderano diventare trader professionisti. Ecco alcuni libri di trading consigliati:

    • “Trading for a Living” di Dr. Alexander Elder: Questo libro offre una panoramica completa delle competenze necessarie per diventare un trader di successo, coprendo argomenti come l’analisi tecnica, la gestione del rischio e la psicologia del trading.
    • “Market Wizards” di Jack D. Schwager: Raccoglie interviste con alcuni dei migliori trader del mondo, offrendo preziose lezioni ed insight sulle loro strategie e approcci al trading.
    • “Technical Analysis of the Financial Markets” di John J. Murphy: Un testo fondamentale sull’analisi tecnica, questo libro fornisce una guida dettagliata su come utilizzare grafici e indicatori tecnici per prendere decisioni di trading informate.
    • “Reminiscences of a Stock Operator” di Edwin Lefèvre: Un classico del trading, questo libro è basato sulla vita di Jesse Livermore, uno dei più grandi trader di tutti i tempi. Offre una narrazione coinvolgente e preziose lezioni su psicologia e strategie di trading.
    • “Trading Psychology 2.0: From Best Practices to Best Processes” di Brett N. Steenbarger: Si concentra sull’importanza della psicologia nel trading, offrendo suggerimenti pratici e strategie per migliorare le prestazioni mentali e emotive dei trader.

    Conclusioni

    Hai ancora dubbi su come diventare un trader professionista? Dalle nostre esperienze, quel che possiamo dirti è che dovrai imparare molto. Questa è una strada molto difficile, ma non impossibile. C’è chi riesce a tirar su uno stipendio mensile, chi qualcosina extra, chi si impoverisce (nei peggiori dei casi perde tutto), e chi, ma solo in minor percentuale, guadagna realmente grosse cifre. Sono pochi coloro che riescono davvero a diventare ricchi con il trading. Ti suggeriamo però, di perseverare in ciò che ti piace fare. Studia e fai tanta formazione soltanto utilizzando broker online con licenza CONSOB e CySEC.

    FAQ

    Tutti possono diventare trader professionisti?

    Sicuramente tutti ci possono provare, oggi non ci sono barriere di ingresso. Bisogna ricordarsi che ci vuole tempo e impegno per raggiungere i risultati ma questi possono essere spettacolari.

    Qual è la migliore strategia per diventare trader?

    Studiare un buon corso come quello di XTB e poi applicare con una demo, quindi senza rischi.

    Che altro può fare chi vuole diventare trader?

    Esiste l’opzione di utilizzare la piattaforma eToro per copiare quello che fanno altri trader della piattaforma.

    Diventare trader significa fare soldi facili?

    No, anzi. Coloro che promettono soldi facili sono i truffatori. I profitti con il trading possono essere elevati ma non possono essere considerati facili.

    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento