Criptovalute Emergenti: le migliori su cui investire nel 2021

Le criptovalute emergenti sono tutte quelle nuove criptovalute che stanno conquistando gli investitori grazie alle loro tecnologie innovative e rivoluzionarie. Questi token si stanno giorno dopo giorno ritagliando una fetta di mercato sempre più grande.

Il Bitcoin [BTC] è stata in questi ultimi anni una delle criptovalute con la più grande crescita. Tuttavia oggi che il rally si è “fermato”, sono in molti gli investitori ansiosi di cercare un sostituto che sia in grado di far ottenere dei guadagni simili a quelli che il BTC ha fornito negli ultimi anni per tutti i suoi fortunati investitori.

Quali sono le criptovalute emergenti migliori al momento? Al momento le criptovalute presenti sono numerose. Ogni giorno ne nascono di nuove e possiamo affermare con tranquillità che al momento i token che possiamo considerare davvero emergenti sono i seguenti:

  • Stellar
  • OmiseGo
  • Qtum
  • Cardano
  • EOS
  • NEO
  • ZCASH
  • Binance Coin

Queste criptovalute hanno una quotazione e capitalizzazione di mercato che ha visto una crescita sostanziale durante l’ultimo periodo. Possono essere comprate/vendute grazie a piattaforme di trading regolamentate, trasparenti ed al 100% sicure,  alcun rischio di truffa. Ecco le tre principali:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 200€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Questi token alternativi, si trovano nelle posizioni più alte delle classifiche di capitalizzazione secondo il sito internet CoinMarketCap, uno dei portali più autorevoli che si occupano di statistiche del prezzo e capitalizzazione delle crittomonete.

    Criptovalute Emergenti 2021

    Ecco quindi un riassunto delle criptovalute emergenti che hanno brillato nel 2020 e nel 2021 sembrano promettere molto bene.

    Stellar

    Criptovaluta Emergente Stellar
    Criptovaluta Emergente Stellar

    Lo Stellar (Stellar Lumens) è il nome di una criptovaluta emergente, che ha come simbolo XML. La crypto Stellar Lumens venne introdotta nel 2014, il codice che fa funzionare questa criptovaluta venne sviluppato dal team di Ripple. Negli ultimi tempi lo Stellar ha avuto un andamento molto interessante, diventando una delle criptovalute più gettonate.

    Questa criptovaluta può vantare una velocità delle transazioni senza eguali, che attualmente devono richiedere tra i 2 ed i 5 secondi per essere eseguite.

    Si tratta di una criptovaluta che viene definita di tipo “antispam”, in quanto il costo per ogni transazione è pari a 0,0001 Lumen.

    Il 50% dei Lumen presenti nel mondo sono stati pensati per poter soddisfare pienamente tutte le richieste degli investitori, mentre il 25% viene dedicato alle organizzazioni no profit che desiderano investire nei paesi meno ricchi.

    Investire in Stellar Lumens

    Oggi è possibile investire sulla criptovaluta dello Stellar Lumens con piattaforma di trading eToro, broker regolamentato CySEC e registrato CONSOB. Uno dei più affidabili in assoluto.

    eToro è un broker attivo dal lontano 2007, che può vantare tecnologie che sono state in grado di cambiare per sempre l’investimento online. Stiamo parlando di soluzioni come il CopyTrading oppure anche il più recente indice dedicato al 100% sulle criptovalute, chiamato Crypto Copy Fund.

    Il grande vantaggio di eToro è quello di consentire l’investimento sia al rialzo che al ribasso all’interno dello Stellar Lumens. Al momento della registrazione, viene fornito un conto di trading demo gratuito, utilizzabile senza limiti. Clicca qua per investire nello Stellar con eToro >>

    OmiseGo

    Criptovaluta Emergente OmiseGO
    Criptovaluta Emergente OmiseGO

    La criptovaluta OmiseGo è simile allo Stellar: una criptovaluta estremamente famosa e con una capitalizzazione di mercato molto interessante. Omisego può essere definita come una criptovaluta di nuova generazione, libera da ogni organo finanziario e decentralizzata.

    La blockchain dell’OmiseGo ha la capacità di essere negoziata in svariate giurisdizioni, con i vantaggi principali della scalabilità, la possibilità di venire scambiata in modalità istantanea e un sistema di commissioni a bassissimo costo.

    Grazie alla piattaforma di trading IQ Option, è possibile investire nelle criptovalute al rialzo oppure al ribasso all’interno dell’OmiseGo. Con IQ Option non è necessario investire soldi reali (deposito minimo di soli 10 euro), ma è anche possibile utilizzare la piattaforma di trading gratuita. Clicca qua per saperne di più su OmiseGo >>

    Qtum

    Criptovaluta Emergente QTUM
    Criptovaluta Emergente QTUM

    Qtum (o meglio Quantum) può essere definito come una macchina virtuale che consente l’esecuzione di smart contracts per svariati versi molto simili rispetto a quelli proposti da Ethereum.

    Come nel caso della piattaforma Stratis, il Qtum si sviluppa generalmente all’interno del P-O-S (Proof-Of-Stake), un vero e proprio protocollo che anche l’Ethereum potrebbe a breve adottare.

    Tra le tecnologie più interessanti del Qtum possiamo considerare UXTO, un modello di transazione estremamente particolare. Clicca qua per investire in Qtum con IQ Option >>

    Cardano

    Criptovalute Emergenti Cardano ADA
    Criptovalute Emergenti Cardano ADA

    Il Cardano (simbolo: ADA) è una delle criptovalute emergenti più interessanti attualmente presenti all’interno dei mercati. Si tratta di una blockchain decentralizzata, che funziona tramite l’ADA Coin, la criptovaluta presente all’interno della piattaforma del Cardano.

    Proprio come funziona per l’Ethereum, il Cardano si basa sui contratti smart. Inoltre, può essere utilizzato per eseguire le applicazioni Decentralizzate (chiamate anche Dapps).

    Il Cardano è estremamente speciale, in quanto è la prima criptovaluta che funziona all’interno di una scientifica peer review, che consente di assicurare dunque il massimo assoluto della sicurezza.

    Se desideri investire in modalità demo oppure reale ad incredibili condizioni di trading, consigliamo la piattaforma di eToro. Con eToro, investire con commissioni zero è realtà. Il broker rispetta i massimi standard del settore, come ad esempio la segregazione dei fondi del cliente in banche di primo livello. È disponibile un conto demo (per provare la piattaforma) oppure uno reale (per investire con soldi veri). Clicca qua per investire su Cardano con la piattaforma di eToro >>

    EOS

    Criptovalute Emergenti NEO
    Criptovalute Emergenti NEO

    La criptovaluta emergente EOS è nata nel 2017. La sua funzionalità principale è quella di creare una tipologia di blockchain tutta nuova. Questa blockchain infatti, consente di supportare grandissimi volumi di transazioni al secondo, senza prevedere inoltre l’utilizzo di commissioni.

    Puoi investire all’interno di questa criptovaluta in modalità estremamente sicura attraverso il broker regolamentato eToro. Clicca qua per investire in EOS senza commissioni con eToro.

    NEO

    Criptovalute Emergenti NEO

    Il NEO è in questo momento una delle criptovalute emergenti più importanti, che si sta facendo moltissima strada nei mercati finanziari crypto.

    NEO è una piattaforma blockchain e criptovaluta che è stata inventata essenzialmente per costruire una rete completamente scalabile di app totalmente decentralizzate.

    L’asset di base della blockchain NEO è il token NEO, che genera token GAS che possono essere sfruttati per pagare le commissioni di transazione generate dalle applicazioni sulla rete.

    NEO supporta un’ampia varietà di programmi comunemente usati come Javascript, C #, Python, Java e Go, usando una versione personalizzata di Docker chiamata NeoVM che compila il codice in un ambiente eseguibile sicuro.

    Per investire al rialzo oppure al ribasso nel NEO, consigliamo la piattaforma di eToro. Come abbiamo specificato svariate volte in precedenza, si tratta di un broker assolutamente sicuro ed affidabile (regolamentato CySEC e registrato CONSOB). Clicca qua per aprire un conto di trading demo o reale su eToro per investire subito nel NEO.

    ZCASH

    Zcash Criptovaluta
    Zcash Criptovaluta

    Lo Zcash è una di quelle criptovalute emergenti che si sta più affermando all’interno dei mercati finanziari. Al momento, questa criptovaluta viene considerata dall’opinione pubblica come una delle più interessanti, in grado di garantire il massimo livello di anonimità.

    L’obiettivo principale dello Zcash è quello di fornire una privacy estremamente avanzata per il suoi utenti, rispetto alle altre criptovalute come il Bitcoin.

    Proprio come il Bitcoin, lo Zcash ha un’offerta totale di 20 milioni di unità. Le transazioni possono essere trasparenti e simili a quelle del Bitcoin.

    Le transazioni dello ZCash possono essere totalmente trasparenti e simili alle transazioni del Bitcoin, dove sono controllate da un t-addr. Oppure possono essere di tipo zero-knowledge chiamate zk-SNARKs. Le transazioni inoltre possono essere considerate come “schermate” nel caso in cui fossero controllate da uno z-addr.

    Una delle migliori piattaforme per investire nello ZCash è eToro. eToro mette a disposizione una liquidità leader del settore, consentendo il trading veloce e sicuro con moltissime criptovalute emergenti disponibili. eToro è regolamentato CySEC e registrato CONSOB. Clicca qua per aprire un conto di trading demo o reale su eToro e investi in ZCash.

    Binance Coin

    Binance Coin è stata l’ICO del Binance (con simbolo BNB). BNB funziona oggi all’interno della blockchain dell’Ethereum ed utilizza il token ERC20. Il token venne creato con un’offerta totale di 200 milioni di crittomonete.

    Secondo il whitepaper, Binance ha in mente di utilizzare il 20% dei profitti ogni trimestre, per comprare ed “eliminare” il BNB, fino a quando il 50% dei BNB totali verranno eliminati.

    Il token BNB viene utilizzato all’interno del network del Binance per una serie ben precisa di motivi. Uno degli utilizzi più comuni del BNB è quello di pagare le commissioni di trading all’interno dell’Exchange. Ottenendo quindi un equivalente di un 50% di sconto all’interno delle posizioni.

    Se vuoi comprare/vendere il Binance Coin, ti consigliamo la piattaforma di trading eToro. Con eToro è possibile investire in praticamente qualsiasi direzione all’interno del Binance Coin e moltissime altre criptovalute emergenti che abbiamo menzionato poc’anzi. Clicca qua per investire su Binance Coin con eToro.

    Criptovalute emergenti: i migliori broker

    Quali sono dunque le migliori piattaforme per investire nelle criptovalute emergenti? Ecco quelle più apprezzate e caratterizzate da delle condizioni di trading assolutamente vantaggiose (zero commissioni), così come dal garantire la possibilità di aprire subito un conto demo gratuito. Il tutto è unito da una grande semplicità d’utilizzo. Queste sono le migliori tre in assoluto:

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    eToro (clicca qua per visitare il sito ufficiale) è una società d’investimenti sociali fondata nel 2006 a Tel Aviv. Abbiamo già accennato al fatto che questa società ha sede in Europa e rispetta le norme di sicurezza europee in quanto è autorizzata CONSOB (l’ente di controllo italiano) e regolamentata CySEC (l’authority di regolamentazione europea). Ricordiamo che le società con sede in Europa devono essere necessariamente autorizzate e regolamentate dagli enti preposti per erogare i loro servizi legalmente. eToro rispetta tutte le leggi vigenti ed è quindi assolutamente sicura.

    eToro (clicca qua per visitare il sito ufficiale) è ad oggi una della piattaforme più sicure e più semplici da utilizzare per investire non solo sulle criptovalute, ma anche su Forex, Azioni, Materie Prime, Fondi d’Investimento e molto altro ancora.

    La piattaforma è di tipo CFD, ciò significa che è possibile ottenere un guadagno concreto in praticamente ogni scenario di mercato. Sia quando il mercato si sposta in un trend rialzista (con una posizione d’acquisto) che in un trend ribassista (attraverso una posizione di vendita).

    Il vantaggio più interessante di eToro è il brevetto “Copy-Trading”. Con questa tecnologia gli utenti registrati alla piattaforma possono copiare gratuitamente ed automaticamente le mosse dei trader più bravi. Questo ha un vantaggio duplice: gli utenti alle prime armi possono ottenere risultati eccellenti fin da subito ed allo stesso tempo imparare osservando le mosse dei professionisti.

    I trader migliori vengono ordinati per mezzo di filtri e classifiche presenti direttamente sulla piattaforma di Social Trading di eToro.

    eToro è anche un social network finanziario, dove ogni utente ha il suo profilo personale e può seguire e farsi seguire dagli altri utenti registrati.

    Investire in criptovalute su eToro è totalmente gratuito. È possibile investire nelle criptovalute emergenti sia in modalità demo (ideale per muovere i primi passi ed entrare in confidenza con la piattaforma) oppure in modalità reale. Clicca qua per ottenere un conto gratuito su eToro.

    OBRinvest

    OBRinvest: questa piattaforma è un’altra delle migliori piattaforme di trading online per le criptovalute. Attraverso OBRinvest è possibile fare trading online su una moltitudine di criptovalute emergenti a zero commissioni e spread molto bassi rispetto alla media.

    Con OBRinvest è possibile inoltre espandere la propria ricerca grazie agli strumenti di Trading Central, strumenti che consentono di ottenere delle analisi e segnali di trading in base ai mercati preferiti.

    Clicca qui per aprire un conto demo gratuito con OBRinvest >>

    IQ Option

    IQ Option (clicca qua per visitare il sito ufficiale) è uno dei broker di trading online più apprezzati e con la più alta soddisfazione del cliente. Si tratta di una società autorizzata CONSOB e regolamentata CySEC ad erogare i suoi servizi in Italia e nel resto d’Europa.

    IQ Option (clicca qua per visitare il sito ufficiale) consente di investire senza commissioni e spread molto bassi sulle criptovalute più famose ed emergenti.

    Una delle funzionalità più apprezzate di IQ Option è il deposito minimo molto basso: per iniziare con IQ Option bastano solo 10 euro ed 1 euro di trade minima.

    Segnaliamo poi la presenza di un conto demo di pratica, totalmente gratuito e ricaricabile da 10 mila euro. Clicca qua per ottenere un conto gratuito su IQ Option ed investire sulle criptovalute emergenti.

    Investire nelle Criptovalute Emergenti

    Investire nel mondo delle criptovalute è una grandissima opportunità d’investimento. Sono in moltissimi gli investitori che al momento sono a conoscenza del fatto che investire su criptovalute come Ethereum, Bitcoin e molte altre criptovalute ancora possa fornire ottimi guadagni.

    Tuttavia, i più grandi profitti spesso arrivano attraverso le criptovalute ancora sconosciute ai più, in quanto il prezzo di una criptovaluta poco conosciuta è estremamente esiguo rispetto a quelle più gettonate e può offrire quindi percentuali di guadagno sensibilmente maggiori rispetto alle possibili performance del Bitcoin, Ethereum ed affini.

    Ma quali sarebbero quindi i vantaggi principali di investire sulle criptovalute emergenti, rispetto invece al Bitcoin? Senza dubbio, uno dei vantaggi principali è proprio il fatto che queste criptovalute solitamente possono seguire la quotazione del Bitcoin e dipendere da esso. Spesso se il Bitcoin sale, anche le criptovalute alternative salgono. Stessa cosa avviene quando il Bitcoin scende, ciò porta ovviamente anche le criptovalute alternative a scendere.

    Gli investitori che conoscono molto bene il mercato, spesso investono nei mercati delle criptovalute proprio in questo modo.

    Criptovalute Emergenti: come investire

    Il metodo migliore per investire sulle criptovalute emergenti, è quello di scegliere una piattaforma di trading regolamentata come eToro, un broker specializzato nelle criptovalute emergenti e nel trading online automatizzato.

    La piattaforma di trading online di eToro è una delle più interessanti per gli investitori grazie infatti al fatto che si tratta di una piattaforma che consente all’utente di decidere se operare manualmente oppure generare rendite passive copiando i migliori.

    Inoltre, eToro ha l’assortimento di criptovalute emergenti maggiore. Non solo è possibile le migliori criptovalute emergenti come lo Stellar, ma anche Bitcoin Cash, Litecoin, NEO e molti altri token ancora.

    Clicca qua per ottenere un conto gratuito su eToro.
    Criptovalute Emergenti su eToro
    Criptovalute Emergenti su eToro

    Altre Criptovalute “Emergenti”

    Nonostante le criptovalute emergenti di cui abbiamo parlato in precedenza siano estremamente valide sotto svariati punti di vista, è importante anche considerare il fatto che non sono così famose. E c’è il rischio che finiscano nel dimenticatoio col passare degli anni. Ecco quindi una carrellata delle criptovalute alternative più affermate che consigliamo (e che difficilmente moriranno).

    Ripple XRP

    Il Ripple invece, pur essendo una “criptovaluta già affermata” e con una grande capitalizzazione di mercato, potrebbe fornire molti profitti per tutti gli investitori.

    Una delle più grandi criptovalute alternative è il Ripple, nato nel 2013, rappresenta un punto di svolta molto importante rispetto all’Ethereum ed il Bitcoin. È importante prima di tutto specificare che con il termine Ripple si intende il network, invece la valuta viene indicata con l’acronimo di XRP.

    Se volessimo infatti elencare le caratteristiche principali sarà necessario partire dal fatto che questa criptovaluta non esiste in modalità cartacea ma è totalmente digitale. Il Ripple si basa sulla criptovaluta del OpenCoin, e nasce con l’obiettivo primario di risolvere alcuni svantaggi del Bitcoin.

    Quali sono dunque le caratteristiche principali del Ripple? Prima di tutto c’è la possibilità di inviare pagamenti senza forma di continuità con una velocità incredibile, questa criptovaluta è inoltre in grado di abbattere i costi del sistema bancario, ed è studiata quindi principalmente per le banche.

    La particolarità del Ripple, ciò che rende questa criptovaluta completamente differente rispetto a tutte le altre, è la centralizzazione. La sua particolarità è infatti quello di essere centralizzata e gestita dal team di Ripple.

    Questa centralizzazione, ha reso il Ripple una delle criptovalute più veloci al mondo. Tuttavia, è anche importante considerare come il Ripple sia riuscito a consentire di sviluppare un network non esoso di risorse e con delle commissioni estremamente basse.

    L’obiettivo principale del Ripple XRP è quello di diventare la soluzione numero uno per le transazioni interbancarie, andando a sostituire definitivamente la soluzione attualmente più utilizzata: SWIFT.

    Sono in molti ad aver affermato che le opportunità di investimento in Ripple sono ad oggi molto ghiotte, anche se tuttavia i puristi affermano che le differenze dal Bitcoin sono talmente tante da non poter considerare il Ripple come una criptovaluta alternativa al Bitcoin, ma un qualcosa di diametralmente opposto.

    Clicca qua per comprare/vendere Ripple con eToro.

    Bitcoin Cash

    La criptovaluta del Bitcoin Cash è un hard fork del Bitcoin nato nel 2017. Nonostante questa criptovaluta sia estremamente giovane rispetto alle altre criptovalute alternative, è riuscita ad entrare in diretta competizione con il Bitcoin in pochissimo tempo.

    In quanto trattasi di hard fork, il codice sorgente di base è praticamente lo stesso. Vediamo insieme quali sono le altre caratteristiche del Bitcoin. Prima di tutto è importante ricordare che stiamo parlando di un sistema che permette di gestire le varie transazioni in modalità completamente decentralizzata.

    La differenza principale che c’è tra il Bitcoin Cash ed il Bitcoin è la dimensione dei blocchi, dove infatti sul Bitcoin Cash è molto più grande: ovvero 8 MB. Questo consente dunque al Bitcoin Cash di risultare molto più veloce nella processazione delle transazioni. Clicca qui per negoziare Bitcoin Cash senza commissioni con eToro.

    Ethereum

    L’Ethereum è una delle criptovalute che ha più minacciato la supremazia del Bitcoin negli ultimi anni. Tuttavia è importante specificare che con il termine Ethereum ci si riferisce principalmente agli smart contracts, per riferirsi invece alla valuta in sé si intende il termine Ether.

    Come abbiamo affermato in precedenza, uno dei punti a favore di questa criptovaluta è dovuta agli smart contracts, ovvero i contratti intelligenti.

    Che cosa sono i contratti intelligenti? Sono dei contratti che seguono un insieme di regole ben preciso, e da queste regole è possibile fornire degli output desiderati. Ad esempio, è possibile creare lo smart contract per il pagamento delle rate di un’automobile, nel caso in cui un mese una delle rate non venisse pagata, lo smart contract potrebbe interfacciarsi con il motore dell’auto ed impedirne l’accensione.

    Gli smart contracts possono ovviamente essere impiegati per una grande varietà di altre applicazioni, nel settore della finanza, dell’istruzione, dell’energia e molto altro ancora, senza dover scomodare intermediari. Investire in Ethereum è realtà oggi con le piattaforme di trading online. Clicca qui per investire su eToro senza commissioni e spread bassi con eToro.

    Litecoin

    Il Litecoin è una delle criptovalute più antiche in assoluto, nata poco dopo il Bitcoin. LTC è una criptovaluta peer-to-peer ed un progetto di software open source rilasciato con licenza MIT/X11, scritto in C++.

    Nata nel 2011, questa moneta virtuale ha come obiettivo principale il superamento di alcuni problemi della criptovaluta Bitcoin inventata da Satoshi Nakamoto, fornendo un codice snello e più veloce.

    Se Satoshi Nakamoto aveva fissato il tetto di bitcoin da mettere in circolazione a 21 milioni di unità. Charles Lee, colui che ha creato il Litecoin, ha portato il limite a ben 84 milioni di pezzi. Clicca qua per investire in Litecoin e copiare i migliori trader di criptovalute con eToro.

    Criptovalute Emergenti

    Criptovalute emergenti e truffe

    Chi investe nelle criptovalute emergenti ha l’opportunità di guadagnare molti soldi ma deve, contemporaneamente, stare attento alle possibili truffe.

    Ovviamente le truffe ci possono essere anche quando si investe sul Bitcoin, basta pensare alla famigerata Bitcoin Evolution, Bitcoin Future, Bitcoin Revolution oppure Ricchezza Cripto, ma è anche vero che le criptovalute emergenti, per essere meno note, possono essere più soggette a truffe.

    Inoltre, molte nuove criptovalute sono soggette alla truffa pump and dump. In pratica si tratta di token senza nessun valore, messi sul mercato con il preciso obiettivo di truffare gli speculatori.

    Il loro valore viene fatto crescere con acquisti fasulli e, quando finalmente il mercato si interessa alla criptovaluta, i suoi creatori si liberano di tutto il loro investimento, incassando immensi profitti.

    Dopo poco, il token torna al suo valore reale (cioè 0) e chi ha comprato si trova con un pugno di mosche in mano.

    Criptovalute Emergenti: il rischio della volatilità

    Criptovalute Emergenti- il rischio della volatilità
    Criptovalute Emergenti- il rischio della volatilità

    Le criptovalute emergenti di cui abbiamo parlato in precedenza, possono avere degli andamenti a dir poco imprevedibili, a causa dell’alta volatilità a cui sono soggette.

    Le piccole crypto emergenti possono quindi salire, ma anche inevitabilmente scendere. Moltissime altre criptovalute potrebbero venire abbandonate a sé stesse, perdendo quindi la fiducia del mercato e scomparendo pian piano (e quindi crollando di prezzo).

    Come evitare dunque di rischiare di perdere tutto il proprio investimento? Senza dubbio, il modo migliore per investire è quello di individuare sia i trend sia al rialzo che quelli al ribasso.

    Piattaforme di trading come eToro (clicca qua per ottenere un conto gratuito), consentono di investire su tutte le criptovalute (emergenti e non) sia al rialzo che al ribasso. Questo significa che è possibile guadagnare sia quando il mercato sale (investendo al rialzo) che quando il mercato scende (investire al ribasso).

    Su eToro (clicca qua per visitare il sito ed aprire un conto demo gratis) inoltre, è possibile evitare di dover cercare di prevedere direttamente il mercato. Infatti è possibile copiare i migliori trader al mondo delle criptovalute emergenti (e non) con il click di un semplice tasto.

    Conclusioni

    Il mercato delle criptovalute è relativamente nuovo ma la sua crescita è sotto gli occhi di tutti. Grazie al Bitcoin ed Ethereum che hanno registrato dei record sia grazie alla loro capitalizzazione che all’aumento di prezzo, il settore ne ha giovato enormemente. Oggi esistono infatti numerose criptovalute emergenti molto interessanti.

    In questa guida abbiamo analizzato le migliori nuove criptovalute, suggerendo anche quali sono le migliori piattaforme per operare su questi token senza rischi e commissioni.

    Consigliamo di incominciare con un conto demo, in modo da iniziare ad accumulare esperienza ed esercitarsi il più possibile con soldi finti. Quando ci si sentirà pronti, sarà possibile passare con un click sul conto reale.

    Per comodità, ti riportiamo nuovamente qua sotto la nostra classifica delle migliori piattaforme per investire in criptovalute emergenti.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 200€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: iqoption
    Deposito Minimo: 10€
    Licenza: Cysec
  • Deposito min: 10eur
  • Conto Demo gratuito
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Domande frequenti

    Conviene ancora investire nelle criptovalute emergenti?

    Nonostante oggi, quando si parla di criptovalute, la prima che viene è il Bitcoin, è comunque sbagliato pensare che sia l’unica disponibile. Ci sono moltissime criptovalute emergenti che stanno avendo un gran successo durante l’ultimo periodo. Leggi la nostra mini-guida per scoprire le migliori.

    Come investire nelle criptovalute emergenti migliori?

    Leggi la nostra mini-guida per scoprire come fare ad operare sulle migliori. Abbiamo raccolto svariate idee e riflessioni che consentono di sfruttare le occasioni che il mercato fornirà quest’anno.

    Esistono modi per guadagnare facilmente con le criptovalute emergenti?

    Attraverso piattaforme d’investimento come eToro è possibile investire attraverso un semplice click sulle principali criptovalute. Per chi non ha esperienza è anche possibile copiare i migliori investitori in automatico, ottenendo quindi guadagni passivi con il click di un semplice bottone.

    I CFD sono utili per investire con le criptovalute emergenti?

    Sì e rappresentano attualmente la soluzione migliore, in quanto consentono di investire al rialzo e ribasso senza commissioni e con spread bassi e fissi.

    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.