Idee di Trading [2021]: le migliori 3 che fanno guadagnare

Quali sono le migliori idee di trading che fanno realmente guadagnare? Online è possibile vedere molte pubblicità sul trading online: molte sono legittime mentre altre sono delle truffe. Ci sono tantissime piattaforme o sistemi di trading online non regolamentati che non funzionano e che addirittura truffano (come Crypto Kartal e Cannabis Profit), mentre poi ci sono tanti altri sistemi che consentono veramente di guadagnare. In questo articolo ci occuperemo di elencare le migliori idee per fare trading durante quest’anno.

Pensare di riuscire a guadagnare oggi con il trading online non è semplice. Le truffe purtroppo si nascondono da tutte le parti e cercare di trovare sistemi che funzionano veramente è diventato sempre più difficile.

Per rendere il trading online un vero e proprio lavoro è prima di tutto necessario conoscere i meccanismi di base e le strategie che è possibile seguire con i corsi di trading online. A proposito, segnaliamo il corso di trading fornito gratuitamente da OBRinvest, uno dei broker di trading online più famosi in assoluto.

Il corso in questione consente di imparare le basi del trading online grazie ad una serie di esempi pratici, che vanno dritti al punto e spiegano come guadagnare concretamente sui mercati del Forex, Azioni, Materie Prime, Criptovalute e tutti gli altri asset class disponibili con i CFD (Contratti per Differenza).

Ma andiamo subito al dunque, osservando le tre migliori idee di trading per investire quest’anno sui mercati finanziari.

Media Mobile

Le medie mobili sono senza dubbio l’indicatore tecnico più utilizzato dai trader online per guadagnare con dei segnali affidabili. In sostanza, una media mobile è la media dei prezzi in un timeframe predeterminato.

Questo indicatore viene espresso graficamente da una linea che viene automaticamente ricalcolata ad ogni aggiornamento del grafico.

Un indicatore tecnico viene utilizzato (ovviamente) per fornire dei segnali. Con le medie mobili viene utilizzato l’incrocio delle medie mobili per definire il trend del mercato oppure per individuare segnali di ingresso o di uscita del mercato.

Generalmente si effettua l’incrocio delle medie mobili brevi (20, 60 periodi) con medie mobili di lungo periodo (100, 200 periodi).

Un segnale rialzista avviene quando una media e breve periodo si muove al di sopra di una a lungo periodo. Un segnale ribassista avviene nel caso opposto: quando una media mobile a breve/medio periodo che taglia al ribasso la media di lungo periodo posizionandosi al di sotto di essa.

I professionisti utilizzano le medie mobili in tandem con altri indicatori come l’RSI oppure l’ADX.

Le medie mobili vengono utilizzate come supporti o resistenze dinamiche sul grafico, indicando livelli difficili da superare al rialzo oppure al ribasso.

RSI (Relative Strength Index)

Il Relative Strength Index è un’altro degli indicatori più utilizzati per fare trading online, in grado di fornire spunti per idee di trading profittevoli.

L’RSI è un indicatore tecnico che viene calcolato in base alla correlazione dei giorni “rialzisti” e “ribassisti” (positivi oppure negativi). L’indicatore ha una scala di misura con valore che sono compresi tra 0 e 100. L’area di ipervenduto si trova al di sotto del livello dei 30, mentre quella dell’ipercomprato è situata al di sopra di 70. È possibile trovare invece la zona neutrale intorno al livello di 50.

Se l’RSI si trova nel livello di ipercomprato significa che è imminente una fase di ribasso del prezzo. Se invece il prezzo si trova in zona di ipervenduto l’indicatore suggerirà una fase di rialzo.

Se invece la quotazione rimane all’interno dei valori di ipervenduto oppure ipercomprato per molto tempo, in genere significa che una inversione di trend è in atto. Questo è ancora più probabile nel caso in cui ci dovesse essere una divergenza di tipo grafica, ovvero quanto l’andamento del grafico non corrisponde ai valori dell’RSI.

Chi utilizza l’indicatore tecnico dell’RSI lo fa solitamente in tandem con l’MFI (Money Flow Index) oppure l’ADX o l’incrocio di medie mobili.

Gestione del Denaro

La gestione del denaro (o Money Management in inglese) è uno degli aspetti più fondamentali da rispettare per chi fa trading online. Spesso ci si riferisce a questa tecnica come “Gestione del Rischio”.

Il money management è strutturato principalmente da due ambiti fondamentali e inseparabili tra loro: risk management (“gestione del rischio”) ed il position sizing. La prima analizza il rischio legato alla posizione assunta sul mercato; la seconda individua il capitale da investire in ogni singola operazione aperta sul mercato e la ripartizione del capitale tra i vari asset di portafoglio.

Dove usare queste idee di trading?

Riallacciandoci all’introduzione di questa guida, vogliamo sottolineare nuovamente l’importanza di utilizzare una piattaforma di trading online che sia affidabile e regolamentata, senza rischio di alcuna truffa.

Per iniziare a fare trading oggi è sufficiente uno smartphone/computer, una connessione internet, una strategia o idea di trading. Non c’è nemmeno bisogno di avere soldi, in quanto tutte le piattaforme che trattiamo offrono un conto demo completamente illimitato e gratuito.

Nella prossima parte della guida ti forniremo un elenco delle migliori piattaforme di trading online dove applicare nel concreto queste idee (o strategie) di trading. Sono tutte autorizzate dalla CONSOB e regolamentate dalla CySEC. Non c’è quindi il rischio di truffa.

Noi di Trading Online Guida sono ormai anni che testiamo approfonditamente e recensiamo le numerose soluzioni di trading online. Iniziamo quindi con la lista delle migliori piattaforme di trading online.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    eToro

    La piattaforma di trading online eToro è nata nel 2007 ed è autorizzata dalla CONSOB e regolamentata dalla CySEC. Questa piattaforma è una delle più longeve e con il numero più alto di utenti attivi: oltre 10 milioni.

    Una delle invenzioni più rivoluzionarie di questo broker è la tecnologia del Social Trading. Il Social Trading è strutturato come un social network (come Twitter o Facebook): è possibile seguire e conversare con gli altri utenti iscritti con la piattaforma proprio come funzionano i social.

    Lo scopo principale del social di eToro, invece di condividere foto di gattini oppure video divertenti come su Facebook, gli utenti condividono le proprie operazioni a mercato ed idee sui mercati finanziari.

    Ogni utente ha quindi il proprio profilo, che racchiude gli status e trade condivise, assieme alle statistiche del trading.

    eToro Social Copy Trading
    eToro Social Copy Trading

    Il Copy trading connette una parte del tuo portafoglio con quello di un trader che tu stesso sceglierai, in base al suo rendimento. Grazie a delle classifiche di trading dettagliate, potrai infatti osservare esattamente i suoi risultati e scegliere in base ai tuoi criteri e il tuo istinto.

    Una volta copiato un trader, tutte le operazioni aperte da lui stesso verranno riprodotte nel tuo account. Inoltre, tutte le loro azioni, in futuro, verranno a sua volta, e automaticamente, copiate sul tuo conto di trading online. Ti verrà richiesto di scegliere un quantitativo da investire in un determinato trader. eToro è disponibile sia in modalità demo che reale. Non è necessario quindi effettuare un deposito per provare la tecnologia del CopyTrading.

    Uno dei segreti principali del money management è quello di non investire mai tutto il capitale. L’ammontare destinato per l’allocazione in un trader con il copytrading di eToro è del 20% max.

    Il Copy Trading è adatto a chi non ha molto tempo per investire, o a chi non ha grandi conoscenze sul mercato del trading. Potrai operare in borsa in maniera semplice e efficace.

    Riassumendo: con il Copytrading di eToro è possibile cercare i trader più bravi e capaci e di copiare alla perfezione tutte le loro operazioni. Chi copia, guadagna a seconda del rendimento del trader copiato ed il capitale investito su di lui.

    Clicca qui per iniziare a investire e copiare i trader più performanti con eToro!

    OBRinvest

    La piattaforma di OBRinvest (clicca qua per visitare la home page ufficiale) ha una storia molto lunga ed è una delle piattaforme di trading online più titolate, forte anche della sua sponsorizzazione con la squadra di calcio della Juventus. Non siamo tifosi della Juve ma ci fa comunque molto piacere sapere che il broker che stiamo utilizzando è uno degli sponsor tecnici di una delle squadre più importanti in europa.

    Con la piattaforma di OBRinvest è possibile investire in una moltitudine di asset class, tra cui:

    • Forex;
    • Criptovalute;
    • Titoli Azionari;
    • Criptovalute;

    Con OBRinvest (clicca qua per visitare la home page) i trader possono fare trading CFD su una serie di asset differenti, utilizzando sia una tecnologia di webtrading sviluppata dal broker, che la celebre MT4 (MetaTrader 4).

    OBRinvest è stato fondato nel 2013 e ha sede a Limassol, Cipro. Si trovano al numero 39, via Kolonakiou, CY-4103. Possiamo quindi affermare che la piattaforma

    In Europa, operano con la società Rodeler Limited come holding. Hanno anche una holding che si chiama Richfield Capital limited. Quest’ultima società fornisce servizi ai clienti internazionali non appartenenti all’Europa.

    La piattaforma di OBRinvest è disponibile in numerose lingue, compreso l’italiano. Sono in molti a domandarsi se la piattaforma di OBRinvest è affidabile o meno. Possiamo garantirvi che OBRinvest non è una truffa!

    Come abbiamo anticipato precedentemente, la piattaforma di OBRinvest mette a disposizione un corso di trading online con il quale è possibile studiare partendo dalle basi, come funziona il trading online e come guadagnare.

    L'ebook è totalmente gratuito e puoi iniziare a leggerlo cliccando qua.

    Clicca qui per iniziare a investire con OBRinvest. Idee di Trading

    Durante questa mini-guida abbiamo visto nel dettaglio quali sono le migliori idee di trading per investire in borsa. Per fare ciò nel migliore dei modi abbiamo indicato quali sono quelle più profittevoli, approfondendo su di esse, una per una.

    Fare trading online può rivelarsi nel tempo un’attività molto profittevole, anche per gli utenti alle prime armi che iniziano da zero. Quali sono i consigli da seguire? Elenchiamo i più importanti:

    • Analizzare i mercati finanziari;
    • Optare per una piattaforma di qualità;
    • Investire con i contratti CFD;
    • Praticare con il conto Demo;

    Successivamente, dovremo noi decidere il tempo da dedicare al trading online, mentre per quanto concerne tutto il resto è possibile trovarlo nelle piattaforme di trading, perfette per partire dalla teoria fino ad arrivare all’investimento concreto vero e proprio.

    Qui di seguito puoi trovare la lista completa, per iniziare sarà sufficiente registrarsi (è gratuito) ed iniziare ad investire anche su un Conto Demo (anch’esso gratuito ed illimitato):

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: trade
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
  • Specialista a disposizione
  • Metatrader 4
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    75,80% dei conti al dettaglio di CFD perdono denaro
    Piattaforma: xtb
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Demo Gratuita
  • Gruppo Whatsapp
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: plus500
    Deposito Minimo: 100€
    Licenza: Cysec
    Acquistare e vendere CFD
  • Piattaforma professionale
  • Demo gratis
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Leggi anche:

    Domande frequenti

    Quali sono le piattaforme che applicano commissioni di trading?

    Di solito, tutti i broker bancari applicano commissioni. Per questo consigliamo di operare con piattaforme di trading online, autorizzate e regolamentate.

    Quali tipologie di commissioni esistono?

    Le principali quattro tipologie di commissioni sono le seguenti: imposta sul deposito titoli, commissioni sull’eseguito, commissioni di prelievo e commissioni di apertura conto.

    Quali sono i migliori broker che offrono i segnali di trading?

    Come abbiamo visto durante la mini-guida, tutte le piattaforme d’investimento CFD autorizzate CONSOB e regolamentate CySEC consentono di operare senza costi fissi per il cliente, offrendo allo stesso tempo un servizio di altissima qualità.

    Fare trading online conviene?

    Crediamo che operare online sia estremamente conveniente, tuttavia è importante specificare che per avere successo serve studio ed impegno, ed una piattaforma autorizzata e regolamentata.

    Quant’è il deposito minimo per diventare trader?

    Le migliori piattaforme d’investimento CFD consentono di iniziare con cifre che possono essere comprese tra 100 e 200 euro come per esempio nel caso di eToro.

    [Totale: 0 Media: 0]
    1 Commento
    • Silver887
      Dice:

      Ottime idee di trading, ma sopratutto ottimi i broker segnalati! Conoscevo già eToro e posso dire che funziona!

    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.