Corsi Trading Online

Corsi Trading Online

Corsi di trading online: come fare per trovare i migliori da seguire? Il trading finanziario è diventata un’attività molto gradita tra gli italiani. Sono sempre di più le persone che hanno necessità di approfondire l’argomento e sono alla ricerca di corsi di trading online. L’aspirante trader deve trovare il materiale didattico migliore per imparare termini, tecniche, strategie da tradurre in trade vincenti e profitti da realizzare. Dove e come reperire questi corsi? Si possono facilmente seguire corsi gratuiti online.

Imparare il trading con i corsi online

La tecnologia ha cambiato molto della nostra vita quotidiana. Anche i corsi di formazione si tengono a distanza, a maggior ragione se si tratta di trading, attività che si svolge via web da casa o dall’ufficio semplicemente disponendo di una connessione e di un account attivo su un broker. Se immettiamo nella ricerca Google il campo “corsi di trading online” ci troviamo di fronte ad innumerevoli risultati alcuni anche “sponsorizzati”. Innanzitutto bisogna puntare su quelli gratuiti e poi sui corsi che rispondono a determinati criteri di funzionalità. Vi sono numerosi corsi di trading a pagamento ma è preferibile scartarli. Vedremo in seguito nel dettaglio le motivazioni di questa scelta.

Imparare a fare trading deve essere semplice. Con le azioni semplici e lineari si trae realmente profitto. Il corso da seguire deve concretamente insegnare a tradare. Chi vuole imparare deve apprendere le nozioni base soprattutto quelle pratiche. Riempire la mente di concetti astratti non aiuta ad attuare strategie vincenti. Il corso di trading sarà performante se avrà centrato l’obiettivo: fare diventare un bravo trader.

Il corso di base per fare trading è un avviamento alle negoziazioni. La teoria serve per essere tradotta nella capacità di sapere sfruttare al meglio gli strumenti finanziari per trarre guadagni. Non serve solo imparare dei termini ma bisogna tradurli in trade. A fianco alla teoria serve l’operatività. Il corso gratuito fa risparmiare denaro da investire sui mercati finanziari. Il proprio capitale va gestito. Da questi elementi base si vede il buon trader.

Corsi gratuiti per il trading online

Del resto perché spendere a volte 1000 euro per un corso di trading finanziario a pagamento quando è possibile apprendere tutto ciò che ci serve in modo gratuito? I corsi spesso vengono tenuti da persone che hanno fatto di questa attività un business principale. Non serve arricchire i cosiddetti formatori quando è possibile formarsi a costo zero.

Sfatiamo un tabù. I corsi gratuiti di trading online non sono scadenti. Anzi. Sono realizzati da personale qualificato che conosce la materia. I broker che li rilasciano hanno tutto l’interesse di contribuire a formare ed informare investitori in grado di trarre profitti e quindi essere soddisfatti dal servizio. Per accedere ai corsi free basta iscriversi alla piattaforma del broker ed attivare il proprio account senza dovere spendere nulla. Quali sono le caratteristiche base dei migliori corsi per imparare il trading online? Innanzitutto devono essere a zero spese. Il corsista non deve spendere neanche un centesimo (tranne la connessione ad internet!). I corsi devono essere stati scritti da uno staff competente della materia. Il corso migliore si riconosce subito dalla narrazione. Se si legge con difficoltà il corso non funziona. Il corso deve essere comprensibile da tutti. Il linguaggio deve essere divulgativo e non scientifico. Gli approfondimenti vanno fatti in un secondo momento, quando si sta operando e si vuole affinare la tecnica. Un corso ben fatto deve essere abbinato ad una versione demo dove testare le nozioni imparate.

E’ possibile stilare una graduatoria ristretta dei migliori corsi realizzati dai broker. Tra questi possiamo escludere i corsi di Fineco.

Fineco: corsi di trading online

E’ uno dei corsi più reclamizzati su tutti i canali pubblicitari ma è anche quello più scadente. I contenuti non sono sufficienti, il linguaggio usato è molto tecnico e poco pratico. Si rischia di terminare il corso e di non avere imparato nulla di pratico. Una volta concluso il corso di trading online di Fineco non si diventa bravi trader. Vi sono invece tre brand che mettono a disposizione corsi al top.

Iq Option: corsi di trading online

Questa azienda ha realizzato una guida al trading tra le più eccellenti. I trader alle prime esperienze riescono mediante il corso gratuito di  IQ Option ad imparare tantissimo e sono davvero pronti ad iniziare a negoziare sui mercati finanziari. Per frequentare il corso è sufficiente iscriversi a IQ Option cliccando qui.

Iq Option offre l’opportunità di creare un conto demo che non ha alcuna limitazione né di volumi né di tempo. Non va speso neanche un euro. Iq Option scommette tantissimo sulla formazione dei trader investendo risorse e soldi per redigere corsi sempre più aggiornati e completi. Le informazioni acquisite si possono applicare nella piattaforma dimostrativa e quando si vuole diventare operativi a tutti gli effetti è sufficiente un deposito minimo di soli 10 euro da investire nei primi trade.

24option: trading online corsi

Il marchio è conosciuto ed apprezzato in tutta Europa e non solo. 24Option mette a disposizione dei suoi utenti dei webinar online che mirano a rendere l’investitore un trader vincente. I corsi non si limitano a spiegare come funziona il trading finanziario ma indirizzano la persona verso la strategia migliore per conseguire dei guadagni. Per prendere parte al webinar non bisogna spendere nulla. Chi vuole partecipare può effettuare la registrazione a 24Option cliccando su questo link.

Markets.com: corsi di trading online

Il brand è storico e già solo questo rappresenta un elemento in grado di indurre a sceglierlo per seguire un corso per imparare a tradare. Markets.com organizza per tutti i suoi iscritti corsi mirati a spiegare il funzionamento dei mercati e degli strumenti finanziari. I corsi sono molto frequenti, di media ne parte uno a settimana e si possono seguire in modalità online. Sono anche organizzati dei corsi live in determinati momenti dell’anno. I corsi oltre ad essere ben strutturati sono sempre al passo con i tempi. Per partecipare basta effettuare l’iscrizione a Markets.com con un click qui.

Non è sufficiente seguire un corso per essere bravi trader ma sono necessari costanza, assiduità e tante ore e ore passate a testare le strategie sulle versione demo e poi direttamente con un account operativo.

Come iniziare a fare trading online

Il suggerimento è di seguire uno dei corsi che abbiamo analizzato ed enunciato, i quali si distinguono non solo per qualità ma anche per efficacia. Al corso bisogna associare un serie di test da effettuare con un conto demo e poi passare ad un conto reale, l’unico che consente di verificare se il corso seguito è stato davvero utile. Quando si opera sui mercati finanziari è importante mantenere il controllo delle emozioni. Non arrendersi alla prima difficoltà. Non esaltarsi al primo trade particolarmente profittevole.