Come investire in valute

Investire in valute conviene davvero? Cerchiamo di scoprirlo insieme in questa “guida definitiva”.

Il trading online ormai ha spopolato in tutti i paesi, diventando una vera e propria consuetudine per moltissime persone in tutto il Mondo. Grazie alle opzioni binarie ed ai nuovi sistemi di trading sulla rete, con i programmi da usare su pc, tablet o smartphone, oggi chiunque può diventare un vero e proprio trader, ed anche se diventare ricchi con questo sistema è molto difficile, è possibile comunque farlo diventare un secondo lavoro od un hobby.

Il trading online ha spopolato negli ultimi anni grazie alla sua enorme fruibilità, ed in alcuni casi anche a causa delle facili pubblicità che hanno fatto sembrare questo mestiere un gioco. Questa infatti è sicuramente l’unica cosa da non fare se non si vuole veramente perdere tutto il proprio denaro in pochissimo tempo, cioè quella di prendere il trading online come un gioco.

Quella del trader è una professione molto tecnica, che richiede studio e preparazione, non si tratta certo di tirare a casaccio o tentare di indovinare. La differenza è che oggi grazie ad internet è possibile reperire tantissime informazioni riguardo il mondo del trading, imparando questo mestiere con pazienza ed un po’ di dedizione.

Abbiamo già trattato in altri articoli come sia necessaria una buona preparazione ed incominciare a fare trading per gradi, facendo esperienza con le versioni demo, dedicando tempo alle analisi ed allo studio delle guide e dei manuali, per essere preparati nel momento in cui si deciderà di iniziare a fare sul serio.
Oggi andremo a vedere alcune linee guida su come iniziare ad investire nel mercato delle valute, diventato in assoluto il mercato preferito dai trader di tutto il mondo.

Migliori piattaforme per investire in valute

Piattaforma forex Vantaggi Licenza Deposito min. Inizia
25 € senza deposito CySEC, CONSOB, MiFID 100 € Apri un conto
100% bonus, segnali di trading CySEC, CONSOB, MiFID 250 € Apri un conto
Social trading CySEC, CONSOB, MiFID 100 € Apri un conto

Investire nel forex

Il Forex, il mercato delle valute, è sicuramente quello che oggi presenta le maggiori opportunità di investimento per un trader, trattandosi del mercato più liquido del mondo. Imparare ad effettuare investimenti su questo mercato è indispensabile se si vogliono iniziare a fare soldi con il trading online.

Innanzitutto è necessario spiegare come funziona il Forex. Questo mercato è aperto 5 giorni su 7, 24 ore su 24, con alcuni orari in cui risulta essere più attivo ed altri in cui lo è meno.

Quindi se si vuole approfittare dei flussi maggiori di scambi, è necessario analizzare questi movimenti e saperne approfittare. Il Forex è un mercato che non ha una sede fisica, ma vive grazie agli scambi giornalieri che si basano sulla domanda e l’offerta. Inoltre non presenta nessuna commissione da pagare, ma il guadagno è rappresentato dalla differenza tra il prezzo d’acquisto e quello di vendita.

L’unico costo è lo spread applicato dal broker, che nel caso del Forex si aggira di solito su pochi pips, cioè pochi centesimi ad operazione. Gli scambi vengono effettuati tra coppie di valute, il cui prezzo appunto è dato dalla loro relazione. Quindi quando si parlerà che una determinata valuta ha un prezzo tot, questo sarà sempre in rapporto ad un’altra valuta ben precisa.

Su quali valute conviene investire

Il Forex è costituito da tre tipi di valute differenti, le Major, le Minor e le Esotiche. Le Major sono le valute principali del Forex in rapporto con il Dollaro americano, EUR/USD Euro contro Dollaro americano, GBP/USD Sterlina inglese contro Dollaro americano, USD/JPY Dollaro americano contro Yen giapponese, AUD/USD Dollaro australiano contro Dollaro americano, USD/CHF Dollaro americano contro Franco svizzero, NZD/USD Dollaro neozelandese contro Dollaro americano e USD/CAD Dollaro americano contro Dollaro canadese.

Fanno parte delle Major anche l’Oro e l’Argento che vengono quotati internazionalmente in Dollari americani, XAU/USD e XAG/USD. Le Minor invece sono le valute più importanti non legate al Dollaro americano ma tra di loro, come EUR/GBP, EUR/JPY, EUR/CHF, EUR/AUD, EUR/CAD, NZD/JPY, CHF/JPY, CAD/JPY, EUR/NZD, AUD/NZD, GBP/JPY, GBP/CHF, GBP/AUD, AUD/JPY, AUD/CHF, AUD/CAD.

Le Esotiche infine sono le coppie di valute dove una delle due è rappresentate da un’economia emergente, come il Rand sudafricano ZAR, il Dollaro di Hong Kong HKD, il Dollaro di Taiwan TWD, il Dollaro di Singapore SGD, la Riya saudita SAR, il Real brasiliano BRL, il Peso messicano MXN e la Lira turca TRY.

Ovviamente nel Forex esiste una gerarchia, cioè alcune coppie di valute che dominano il mercato come la coppia USD/EUR, che da sola vale un terzo di tutti gli scambi giornalieri del Forex. In questo caso sarà possibile avere molte più opportunità con questa coppia, caratterizzata da un’alta volatilità del prezzo di scambio e quindi con molte finestre per chiudere la posizione.

Investire in valute online

Quando si investe nel Forex l’aspetto più importante da curare è l’analisi dei grafici e degli andamenti, senza la quale è impossibile fare previsioni. Lo studio dei grafici è veramente indispensabile nel Forex, caratterizzato da forti cambiamenti repentini in un verso ed in un altro.

Determinare correttamente i supporti e le resistenze, cioè i limiti verso il basso e verso l’alto assunti dalla coppia di valute in un arco di tempo stabilito preso in esame, è fondamentale per determinare le proprie posizioni d’entrata e d’uscita. Un altro aspetto molto importante è caratterizzato dalla determinazione della posizione di stop loss, cioè dal valore oltre il quale vogliamo liquidare la posizione su quella coppia in modo da non perdere tutto l’investimento ma limitare le perdite. Si tratta di un’operazione importantissima che può riuscire a limitare considerevolmente le perdite, soprattutto in uno schema di pianificazione ben ponderato.

Una volta imparate le tecniche di analisi e previsione, aver appreso i fondamentali del mercato, è necessario iniziare a seguire le vicende in grado di imporre cambiamenti repentini al mercato. Principalmente si tratta dei grandi fenomeni macroeconomici dei paesi presenti nel Forex, come i dati sull’economia, la disoccupazione, la fiducia dei consumatori, i dati delle imprese, dando ad ogni paese la sua importanza.

Dati che indicano un rallentamento dell’economia non avranno lo stesso peso a seconda se vengano dagli Stati Uniti o dal Brasile, anche se tutti i dati vanno inquadrati in un’ottica mondiale. Imparare ad anticipare gli andamenti del mercato è fondamentale per investire con successo nel Forex.

Dopo tutto ciò è necessario avere una strategia, cioè determinare quanto si è disposti a rischiare, quanto si è disposti a perdere ed in quali momenti intervenire. Ovviamente è necessario diversificare il più possibile il proprio portafoglio, in modo da limitare le eventuali posizioni in perdita, bilanciando sapientemente i vari gradi di rischio delle proprie posizioni aperte.

Per esempio, quando si vuole tentare una operazione a forte rischio, è possibile proteggerla con altre posizioni di copertura a basso rischio, in modo da operare sempre tentando di coprirsi le spalle. I guadagni nel Forex possono essere veramente molto alti, ma allo stesso tempo possono esserlo anche le perdite, quindi è necessario prestare la massima attenzione.

Si tratta di sistema molto freddo, dove a dispetto delle tante pubblicità ingannevoli non c’è nulla di improvvisato o di esageratamente arrischiato, che nel caso del Forex non paga mai. È un mestiere caratterizzato da analisi, calcolo delle posizioni da aprire, pianificazione anticipata delle possibili perdite e ripartizione del rischio.

CONSIGLI E CONCLUSIONI

Quando si fa trading online è necessario cimentarsi con il Forex, il mercato che oggi mette a disposizione le possibilità maggiori di guadagno. Si tratta però di un mercato molto vasto, nel quale concorrono moltissimi fattori a determinare i prezzi e gli andamenti di mercato, quindi è necessario prestare la massima attenzione ed usare tutti gli strumenti possibili per aiutarsi nell’analisi e nella determinazione delle proprie scelte di investimento.

È necessario diversificare il più possibile il proprio portafoglio, stabilire posizioni di stop loss per limitare le perdite ed usare quando necessario strumenti come le leve finanziarie per potenziare le proprie operazioni. il Forex è un mercato con pochi costi, legati agli spread applicati dai broker, di solito di pochi centesimi ad operazione quindi veramente molto bassi rispetto agli altri mercati.

Questo lascia ampi spazi per fare veramente ottimi guadagni in questo mercato, basta studiare, prepararsi, imparare ad usare tutti gli strumenti a disposizione ed effettuare operazioni fredde e ben calcolate. Investite principalmente sulla coppia Euro Dollaro americano, che permette di aprire o chiudere una posizione in qualsiasi momento data l’enorme liquidità presente ed il grande interesse su questa coppia, magari iniziando ad investire sulle altre coppie con pazienza e man a mano che diventate più bravi.

Almeno per i primi tempi lasciate stare le Esotiche, molto instabili, difficili da chiudere in alcuni momenti e con poche finestre di intervento. All’inizio preferite le Major o al massimo le Minor più facili, ma sempre prestando la massima attenzione.

Inoltre scegliete accuratamente la piattaforma che applica gli spread più bassi, e che vi mette a disposizione tutti questi strumenti di supporto al trading fondamentali come grafici, tabelle ed indicatori. Il Forex è ricco di opportunità, ma è necessario mettersi in condizione di poterle cogliere.