Investire in Cannabis: guadagnare (legalmente) con la canapa legale

Investire in Cannabis conviene? Per molti decenni la Cannabis ha generato profitti elevatissimi per le organizzazioni criminali che la commercializzano, visto che ne era proibita la vendita e la coltivazione. Oggi le cose stanno cambiando. Il valore terapeutico della Cannabis è ormai accettato anche dalla medicina ufficiale. In molti paesi del mondo la coltivazione e la vendita della marijuana è legale se utilizzata per scopi medicinali.

In alcuni paesi è legale persino il consumo a fini ricreativi. In Italia è solo da poco che la Cannabis è diventata disponibile per i pazienti che ne hanno bisogno per particolari patalogie.

I cambiamenti normativi in molti paesi del mondo, a partire da USA e Canada, hanno creato un immenso mercato. In alcuni stati, ad esempio in California, Colorado, Washington, Alaska, Oregon e distretto di Columbia, è possibile anche il consumo. Sono nate numerose aziende che si occupano della coltivazione e della commercializzazione della Cannabis. Il mercato globale della Cannabis negli USA vale già più di 4,8 miliardi di dollari.

Il valore delle azioni delle aziende legate alla Cannabis ha conosciuto una crescita esponenziale: se prima potevano guadagnare con la Cannabis solo i criminali, adesso chiunque può investire nella Cannabis e ottenere un profitto elevato, puntando appunto sulle aziende specializzate.

Investire nella cannabis

Investire nella Cannabis legale dall’Italia

I profitti finanziari elevati che la Cannabis ha generato negli ultimi anni (secondo gli analisti finanziari questi profitti saranno ancora più elevati nel futuro) stanno spingendo molti italiani a interessarsi all’investimento nella Cannabis legale.

Ovviamente in Italia non ci sono aziende che si occupano di Cannabis legale ma è possibile investire sulle principali aziende americane (USA e Canada). Vediamo insieme le migliori e più vantaggiose piattaforme per operare sulle azioni Cannabis:

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Investire sulla Cannabis con OBRinvest

    Una delle migliori piattaforme per investire sulle azioni di aziende che si occupano di Cannabis legale è OBRinvest.

    OBRinvest è una piattaforma autorizzata e regolamentata che consente di operare su numerosi mercati finanziari come il mercato azionario, il mercato delle materie prime (commodities), il mercato delle valute e persino sulle principali criptovalute.

    Grazie a OBRinvest, quindi, anche un investitore italiano può guadagnare con le azioni legate alla Canapa. In effetti esistono anche altre piattaforme che consentono di investire sulla Cannabis, citiamo OBRinvest perché è forse una delle piattaforme più facile da utilizzare in assoluto.

    Inoltre, OBRinvest mette a disposizione l’assistenza telefonica gratuita di un vero esperto di investimenti. Grazie all’assistenza e alle indicazioni continue di questo esperto account manager anche chi non ha mai fatto investimenti è in grado di raggiungere velocemente il successo finanziario.

    Una delle caratteristiche più importanti di OBRinvest è che è possibile cominciare a investire con un capitale iniziale di appena 100 euro. Il fatto che il capitale necessario sia veramente piccolo e che la piattaforma sia semplice e intuitiva rende OBRinvest la scelta ideale per tutti. C’è anche da dire che non sono molte le piattaforme di investimento italiane che mettono a disposizione le azioni delle aziende legate alla Cannabis. Su Fineco, per dire, non ci sono così come non ci sono su tutte le altre principali piattaforme italiane.

    Puoi iscriverti gratis su OBRinvest cliccando qui.

    Investire sulla Cannabis con eToro

    eToro è un’eccellente opzione per gli italiani che vogliono investire sulle azioni legate alla Cannabis. eToro mette a disposizione una piattaforma veramente professionale ed è una delle preferite degli investitori professionsiti. In ogni caso l’interfaccia di eToro è veramente semplice ed intuitiva.

    Grazie ad eToro è possibile investire su moltissime azioni italiane ed estere. Inoltre, è possibile investire su indici, materie prime e valute. E’ possibile cominciare a investire con un capitale iniziale di appena 200 euro.

    Per quanto riguarda le azioni legate alla Cannabis, su eToro sono disponibili i seguenti titoli:

    • Aphria
    • Aurora Cananbis
    • Canopy Growth
    • GW Pharmaceuticals
    • Insys Therapeutics
    • Tilray

    eToro è completamente gratuito e non applica alcuna commissione. Può anche essere utilizato in modalità demo, cioè con denaro virtuale. La demo di eToro è completamente gratuita e non prevede alcun tipo di vincolo. Grazie alla demo è possibile fare prove ed esperimenti senza nessun tipo di rischio.

    Puoi iscriverti gratis a eToro cliccando qui.

    Azioni legate alla Canapa

    In questo paragrafo passeremo in rassegna le principali azioni legate alla Cannabis. E’ possibile investire su questi titoli anche dall’Italia, utilizzando piattaforme come OBRinvest o eToro .

    Aphria

    Aphria Inc. è un’azienda canadese che si occupa di cannabis medica. È quotata alla Borsa di Toronto (simbolo APH) mentre negli Stati Uniti è scambiata sul mercato OTC. Ha una capitalizzazione di mercato di $ 3 miliardi (a gennaio 2018). La parola Aphria significa piacevole in Celtico.

    Aphria è stata fondata nel 2014 da Cole Cacciavillani e John Cervini che gestivano una serra per la coltivazione di Cannabis. Il suo CEO, Vic Neufeld, era precedentemente CEO di Jamieson Laboratories, una società canadese specializzata nella produzione di vitamine.

    Originariamente l’azienda era quotata sul Toronto Venture Exchange. Nel 2014, Aphria ha ottenuto una licenza per produrre e vendere cannabis medica dal ministero della Salute del Canada.

    Le sue prime vendite risalgono all’aprile 2015
    . Sempre nell’aprile 2015, ha annunciato che avrebbe raddoppiato le dimensioni della sua serra per la produzione di Cannabis.

    Nel 2016 ha annunciato una partnership con Tokyo Smoke, un marchio lifestyle di Toronto. Ad aprile 2017, Aphria ha annunciato una strategia di espansione anche negli USA. Di conseguenza, c’era una certa preoccupazione che Aphria potesse essere cancellata dalla Borsa di Toronto o affrontare altre sanzioni, a causa dell’incerto status legale della cannabis negli Stati Uniti. Nel dicembre 2017, Aphria ha annunciato che Shoppers Drug Mart, una farmacia canadese, venderebbe la sua produzione online.

    Nel gennaio 2018, Aphria ha acquistato Broken Coast Cannabis, un produttore di cannabis di Vancouver Island, per $ 230 milioni in contanti e azioni. Sempre nel gennaio 2018, Aphria ha acquistato Nuuvera, una compagnia di cannabis basata a Brampton, per $ 826 milioni.

    Nuuvera è stata acquisita per sfruttare la sua posizione di mercato a livello internazionale, in particolare in Germania e in Italia. Quando l’accordo si è concluso a marzo 2018, è stato valutato a soli $ 425 milioni, a causa del minor valore delle azioni di Aphria e della riduzione dell’offerta in contanti dell’accordo.

    Nel maggio 2018, Aphria ha raggiunto un accordo con Southern Glazer’s Wine & Spirits per la distribuzione di Cannabis a scopo ricreativo in Canada.

    Nel luglio 2018, Aphria ha annunciato che avrebbe acquisito diverse compagnie di cannabis sudamericane per circa $ 200 milioni in un accordo con Scythian Biosciences, una società veicolo che viene utilizzata di solito per effettuare le acquisizioni.

    Aphria gestisce una serra per produrre cannabis a Leamington, nell’Ontario. Una parte del capitale appartiene a Gruppo Delavaco, una società di private equity.

    Clicca qui per investire direttamente su azioni Aphria.

    Aurora Cannabis

    Aurora Cannabis Inc. è un produttore canadese di cannabis con sede a Edmonton. E’ scambiata sulla Borsa di Toronto con simbolo ACB. A fine settembre 2018, Aurora Cannabis disponeva di otto impianti di produzione autorizzati, cinque licenze di vendita e operazioni in 18 paesi. Aveva una capacità di oltre 500.000 chilogrammi di produzione di cannabis all’anno. Aurora è la seconda più grande compagnia di cannabis al mondo per capitalizzazione di mercato, dopo Canopy Growth Corporation. La società ha iniziato a negoziare sul NYSE il 23 ottobre 2018.

    Aurora è stata fondata nel 2006 da Terry Booth, Steve Dobler, Dale Lesak e Chris Mayerson. Booth e Dobler hanno collettivamente investito oltre $ 5 milioni del proprio capitale. Il gruppo fondatore ha comprato un appezzamento di terreno nella contea di Mountain View, in Alberta, dove hanno stabilito il primo impianto di produzione di Aurora. La società ha ricevuto la licenza per coltivare cannabis nel 2014.

    Il 27 novembre 2014, Aurora ha ottenuto la licenza di Aurora per vendere cannabis medica
    . Da allora, la sua crescita è stata molto veloce ed ha effettuato anche numerose acquisizioni.

    Il 10 gennaio 2017, Aurora ha ottenuto una licenza per vendere oli di cannabis, avendo già ottenuto una licenza per produrre gli oli a febbraio 2016. Le vendite di quattro linee di prodotti di oli di cannabis sono iniziate ad aprile 2017.

    Aurora Cannabis è cresciuta attraverso diverse acquisizioni. Entro il 2018 le filiali di Aurora comprendevano Pedanios Gmbh (il più grande distributore tedesco di cannabis per le farmacie), CanvasRx (il più grande servizio di assistenza ai pazienti di cannabis medica in Canada), BC Northern Lights (produttore di forniture per la coltivazione indoor), Aurora-Larssen Projects (una società leader a livello mondiale nella consulenza in ingegneria e progettazione in serra) e Biopharma (una società che si occupa di applicazioni mediche della Cannabis)

    Entro aprile 2018, la società aveva un valore di mercato di 4,5 miliardi di dollari; le entrate nel 2017 ammontavano a 31,1 milioni di dollari. All’epoca, la società stava concludendo la fusione di acquisizione del precedente concorrente CanniMed Therapeutics.

    L’acquisizione è stata completata nel gennaio 2018, sulla base di un accordo da 1,1 miliardi di dollari. Il successivo piano di acquisto di MedReleaf avrebbe dovuto rendere la società la più grande del Canada con una capitalizzazione di mercato di circa $ 7 miliardi.

    Nel settembre 2018, Bloomber ha reso noto che Coca-Cola e Aurora stavano prendendo in considerazione lo sviluppo di una bevanda a base di Cannabis per uso medic
    o (con un ingrediente non psicoattivo, CBD). Il progetto è ancora nella fase di discussione iniziale ma ha contribuito a far crescere notevolmente il valore delle azioni Aurora.

    Aurora possiede Pedanios GmbH, importatore all’ingrosso, esportatore e distributore di cannabis medica nell’Unione europea, con sede a Berlino, Germania. Pedanios è il più grande distributore di cannabis dell’UE per volume di prodotto venduto. A partire da marzo 2018, è uno dei tre distributori a offrire fiori di cannabis provenienti sia dal Canada che dai Paesi Bassi.

    Nel gennaio 2018, Aurora è diventata la prima società privata ad ottenere un accordo di fornitura sul mercato italiano attraverso la controllata tedesca Pedanios. Aurora ha annunciato il 23 gennaio 2018 che la prima gara consisterebbe in tre lotti di diversi profili di cannabinoidi per un totale di 100 kg.

    Clicca qui per investire direttamente su azioni AurorA Cannabis.

    Canopy Growth

    Canopy Growth Corporation, precedentemente nota come Tweed Marijuana Inc., è una società di marijuana medica con sede a Smiths Falls, Ontario, fondata da Bruce Linton nel 2014. A fine settembre 2018, Canopy era la più grande compagnia al mondo di cannabis per capitalizzazione di mercato. Oggi, le azioni cannabis di Canopy Growth sono tra le più commerciate sui mercati finanziari.

    Canopy Growth Corporation è stato il primo produttore di a quotarsi in Borsa
    : è quotata alla Borsa di Toronto come WEED. Ha iniziato a operare come CGC alla Borsa di New York il 24 maggio 2018: è stato il primo produttore di Cannabis a quotarsi sul NYSE.

    La società è stata rinominata Canopy Growth Corp. a settembre 2015 con due marchi consolidati. Nello specifico, CGC è la società madre dei produttori di cannabis autorizzati Tweed Inc., Tweed Farms Inc., Bedrocan Canada Inc..

    Tweed opera nell’ex fabbrica di cioccolato Hershey a Smiths Falls, in Ontario, e gestisce la serra Tweed Farms a Niagara-on-the-Lake.

    Nell’agosto 2018, Constellation Brands (produttore di birra, vino e liquori) ha annunciato che avrebbe investito ulteriori 5 miliardi di dollari canadesi (3,8 miliardi di USD) in Canopy Growth, salendo fino al 38% del capitale, rispetto al precedente 10% .

    Il presidente Bruce Linton ha detto che i fondi aggiuntivi sarebbero stati utilizzati per l’espansione internazionale, anche nel mercato statunitense, come consentito dalle leggi federali degli Stati Uniti. I piani di marketing futuri includono prodotti come bevande a base di cannabis e ausili per dormire. Dopo l’annuncio dell’accordo di Constellation, il valore di mercato di Canopy Growth è salito a circa $ 12 miliardi.

    Entro il 5 ottobre 2018, la capitalizzazione di mercato della società ha superato i 14 miliardi di dollari.

    Oltre alle attività in Canada, Canopy Growth ha un accordo di partnership in Spagna con la società farmaceutica Alcaliber SA, possiede una filiale in Germania che importa cannabis medica, Spektrum Cannabis GmbH, e ha una partnership con Spectrum Cannabis Denmark ApS , un coltivatore di cannabis terapeutico.

    La società è anche coinvolta nel business in Giamaica, in Cile e in Brasile, e in Australia. Nel 2018, la società ha acquistato Annabis Medical, un distributore nella Repubblica Ceca, e il fornitore di marijuana medica Daddy Cann Lesotho in Africa.

    Clicca qui per investire direttamente su Canopy Growth.

    GW Pharmaceuticals

    GW Pharmaceuticals è una società biofarmaceutica britannica nota per il suo prodotto per il trattamento della sclerosi multipla Nabiximols (nome commerciale, Sativex) che è stato il primo derivato della pianta di cannabis naturale ad ottenere l’approvazione in tutti i paesi del mondo. Un altro prodotto a base di cannabis, Epidiolex, per il trattamento dell’epilessia, è stato autorizzato per il nel 2018.

    I Geoffrey Guy e Brian Whittle, ricercatori, fondarono GW Pharmaceuticals nel 1998. Quell’anno hanno ottenuto una licenza di coltivazione dall’ufficio del Regno Unito e dall’MHRA, permettendo all’azienda di coltivare la cannabis da semi e cloni per condurre ricerche scientifiche riguardanti gli usi medicinali della pianta.

    Nel luglio 1998, GW Pharmaceuticals ha collaborato con HortaPharm BV, una società di ricerca e sviluppo di cannabis con sede ad Amsterdam, Paesi Bassi, fondata da due esperti orticoltori della California, Robert Connell Clarke e David Paul Watson, anche conosciuto come “Sam the Skunkman”. HortaPharm ha coltivato ceppi medicinali per il governo olandese.

    GW Pharmaceuticals è quotata su AIM, il mercato junior della Borsa di Londra, dal 2001. Nel maggio 2013 la società è stata quotata anche sul NASDAQ.

    Nabiximols (nome commerciale Sativex) è un farmaco botanico che è un estratto dalla cannabis
    , somministrato come spray orale; è stato approvato nel Regno Unito nel 2010 come trattamento per i pazienti con sclerosi multipla per alleviare il dolore neuropatico, la spasticità, la vescica iperattiva e altri sintomi.

    Nabiximols è prodotto con due ceppi di Cannabis sconosciuti ed è estratto con etanolo e anidride carbonica.

    Nel 2011, GW Pharmaceuticals ha concluso una partnership con Bayer per la distribuzione di Sativex nel Regno Unito e ha una produzione stimata annua di 100 tonnellate di cannabis medicinale dal 2012.

    Nel 2015 GW Pharmaceutical ha avviato gli studi clinici di fase 3 sul cannabidiolo per via orale per il trattamento di due malattie infantili – la Sindrome di Dravet e di Lennox-Gastaut. GW ha anche ricevuto un’autorizzazione dalla FDA statunitense per l’uso del farmaco per il trattamento dei neonati con epilessia. Il farmaco, con il marchio Epidiolex, è stato approvato dalla FDA negli Stati Uniti nel giugno 2018.

    Clicca qui per investire direttamente su azioni GW Pharmaceuticals.

    Insys Therapeutics

    Insys Therapeutics è una società farmaceutica specializzata americana con sede a Chandler, in Arizona. La società è quotata sul NASDAQ.

    Il prodotto principale di Insys è Subsys, uno spray sublinguale di fentanil. Il farmaco fentanil è un oppiaceo molto potente e potente usato per alleviare i picchi di dolore nei pazienti oncologici.

    La società commercializza anche Syndros, un THC sintetico, e sta lavorando attivamente all’approvazione su altri derivati ​​della cannabis. Syndros è un farmaco usato negli adulti per trattare la perdita di appetito (anoressia) in persone con AIDS che hanno perso peso, così come nausea e vomito causati da farmaci anti-cancro (chemioterapia) in persone la cui nausea e vomito non sono migliorate con soliti farmaci anti-nausea.

    Syndros è la prima e unica formulazione liquida THC approvata dalla FDA che consente un rapido assorbimento, un dosaggio flessibile e una soluzione per i pazienti che preferiscono un farmaco liquido.

    La società è stata fondata nel 1990 dal miliardario John Kapoor. Kapoor è stato anche CEO e presidente dopo l’arresto dell’ex CEO Michael Babich. Kapoor si è ritirato da Insys nel 2017 e alla fine è stato sostituito da Saeed Motahari.

    Nel 2016, la società è stata classificata al 52 ° posto nella lista Deloitte Fast 500 Nord America.

    Clicca qui per investire direttamente su azioni Insys Therapeutics.

    Tilray

    Tilray è una società canadese di prodotti farmaceutici basati sulla cannabis con sede a Nanaimo, nella British Columbia. La società è diventata famosa quando il suo titolo è aumentato drammaticamente il 19 settembre 2018.

    Tilray è stata fondata nel 2013. È stata incorporata sotto l’egida di Privateer Holdings di Seattle. Tilray è diventato il primo produttore di cannabis medicale in Nord America ad essere certificato GMP nel dicembre 2016. Nel luglio 2018 la società è diventata la prima azienda di cannabis a effettuare una IPO sul NASDAQ.

    Clicca qui per investire direttamente su azioni Tilray.

    Investire in Cannabis: conclusioni

    La Cannabis legale, sia a fini terapeutici che ricreativi, rappresenta un mercato potenzialmente immenso. Le vendite sono in crescita esponenziale. Le quotazioni delle principali aziende che operano sulla Cannabis legale hanno conosciuto una crescita esponenziale nell’ultimo periodo e la crescita sembra essere inarrestabile.

    Queste aziende quotano con dei multipli molto elevati perché il mercato si aspetta utili molto elevati nel prossimo futuro.

    Molti analisti autorevoli hanno previsto per le azioni legate alla Cannabis una crescita futura comparabile a quella delle criptovalute nel 2021. E’ importante sottolineare come un settore così innovativo come quello della Canapa Legale potrebbe presentare anche un’elevata volatilità.

    Questo non è assolutamente un problema, anzi. Con piattaforme come eToro (iscriviti qui) o OBRinvest (iscriviti qui), infatti, è possibile operare sia al rialzo che al ribasso (si può vendere allo scoperto).

    Gli investitori intelligenti, quindi avranno la possibilità di prendere profitto sia dalla salita del prezzo che dalla sua eventuale caduta.

    Domande frequenti

    Qual’è il modo più rapido per fare soldi con la cannabis?

    Investire in azioni cannabis è senza dubbio il metodo legale più rapido per ottenere risultati eccellenti.

    Per quale motivo le azioni cannabis sono quelle a maggiore crescita?

    Grazie alla legalizzazione progressiva della cannabis nel mondo, consumare i prodotti legali alla cannabis è sempre più legale.

    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.