Comprare azioni Intel [2021] Guida, quotazioni e previsioni

Comprare azioni Intel potrebbe rivelarsi una buona idea dopo che il colosso del chipmaking ha preso provvedimenti per raddrizzare la rotta dopo un 2019 di scossoni. Le azioni Intel sono aumentate all’inizio dell’anno in base alle prospettive positive, ma sono andate già a causa del crollo del mercato azionario dettato dal Covid-19.

Con le azioni Intel in aumento, molti investitori probabilmente si chiedono se si tratti di un acquisto valido in questo momento. Per capirlo, abbiamo deciso di raccogliere tutte le informazioni adeguate per rendere il tuo investimento consapevole. Previsioni, quotazione attuale, modello di business.

Per investire in Intel avrai bisogno di strumenti di trading come eToro e OBRinvest , due piattaforme che consentono di accedere ai mercati finanziari gratuitamente.

Piattaforma: etoro
Deposito Minimo: 50€
Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Intel: informazioni aziendali

    comprare-azioni-intel

    Intel è un produttore americano di circuiti per computer a semiconduttore. Ha sede a Santa Clara, in California. Il nome dell’azienda deriva da “elettronica integrata”.

    Nel 1981 il produttore americano di computer International Business Machines (IBM) scelse Intel 8088 a 16 bit come CPU nel suo primo personal computer (PC) prodotto in serie. Intel ha inoltre fornito i suoi microprocessori ad altri produttori che hanno reso i “cloni” dei PC compatibili con il prodotto IBM.

    Al fine di aumentare la consapevolezza del marchio dei consumatori, nel 1991 Intel ha iniziato a sovvenzionare gli annunci per computer a condizione che gli annunci includessero l’etichetta “Intel inside” dell’azienda. Nell’ambito del programma cooperativo, Intel ha messo da parte una parte del denaro che ogni produttore di computer ha speso ogni anno in chip Intel, da cui Intel ha contribuito alla metà del costo degli annunci di stampa e televisivi della società durante l’anno.

    Alla fine del secolo, Intel e i chip compatibili di aziende come AMD sono stati trovati in tutti i PC ad eccezione del Macintosh di Apple Inc., che aveva utilizzato le CPU di Motorola dal 1984. Craig Barrett, che succedette a Grove come CEO di Intel nel 1998, era in grado di colmare tale divario.

    Nel 2019 il direttore finanziario Bob Swan è diventato CEO e Intel si è classificata 43° nella lista Fortune 500 delle più grandi società americane.

    Comprare azioni Intel conviene?

    Nel primo trimestre del 2020, Intel ha registrato ricavi per $ 19,8 miliardi, con una crescita del 23% su base annua. Le sue entrate incentrate sui dati sono aumentate del 34% mentre le vendite incentrate sui PC sono cresciute del 14% su base annua.

    Le vendite incentrate sui dati sono aumentate grazie alle forti entrate dei fornitori di servizi cloud che sono aumentate del 53%. Le vendite nel segmento incentrato sui PC sono state influenzate da una maggiore forza della domanda e dell’offerta di CPU mentre le persone continuavano a lavorare in gran parte da casa.

    Intel ha generato $ 6,2 miliardi nel flusso di cassa operativo e $ 2,9 miliardi nel flusso di cassa libero. Per far fronte alle questioni di liquidità a breve termine, il colosso dei semiconduttori ha annunciato la sospensione del suo programma di riacquisto di azioni e l’infusione di $ 10,3 miliardi di nuovi debiti.

    Intel è ottimista riguardo ai suoi driver di crescita a lungo termine. Il management dell’azienda ritiene che siano ben preparati per sfruttare la più grande opportunità di mercato nella sua storia.

    Intel si aspetta che la crescita acceleri nelle sue attività di cloud e networking che aiutano i clienti a archiviare ed elaborare i dati. Nel mezzo della crisi in corso, la società è stata determinante nel ridimensionamento per supportare carichi di lavoro vitali per l’impresa.

    Comprare azioni Intel online: migliori piattaforme

    Intel Corporation è stata un grande innovatore e motore delle ultime tecnologie informatiche dalla fine degli anni ’60. La società si è evoluta per diventare il più grande produttore al mondo di circuiti integrati, chipset della scheda madre e controller di interfaccia di rete.

    Intel fornisce processori a produttori di computer come Apple, HP, Dell e Lenovo, solo per citarne alcuni. In quanto titolo tecnologico, Intel è un titolo ciclico che presenta in genere una maggiore volatilità dei prezzi rispetto ai titoli di altri settori economici.

    Come comprare azioni Intel??

    Scegli una piattaforma di trading regolamentata come eToro e OBRinvest dalle più importanti autorità di vigilanza finanziaria come CySEC, FCA e CONSOB.

    Regolamentazioni Broker CONSOB CySEC MiFID
    Regolamentazioni Broker CONSOB CySEC MiFID

    Apri un conto demo, investendo denaro virtuale prima di depositare i tuoi soldi reali sul tuo account.

    Deposita i tuoi soldi. Di solito questo processo può essere completato con un bonifico bancario.

    Effettua l’ordine delle azioni Intel con un solo click.

    La scelta della piattaforma di trading online non è una decisione semplice. Ecco perché abbiamo scelto eToro e OBRinvest che attualmente rappresentano broker autorizzati e di grande qualità.

    Piattaforma: etoro
    Deposito Minimo: 50€
    Licenza: Cysec
  • Copy Trading
  • Adatto per principianti
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star
    Piattaforma: obrinvest
    Deposito Minimo: 250€
    Licenza: Cysec
  • Ebook gratuito
  • Segnali di Trading
  • ➥ Inizia
    1star 1star 1star 1star 1star

    Comprare azioni Intel con eToro

    Se vuoi fare trading in maniera automatica e senza conoscere perfettamente i mercati finanziari, eToro è la scelta migliore che puoi trovare sul web.

    Su eToro trovi strumenti finanziari come azioni, materie prime, criptovalute e forex. Tra le azioni sono presenti i titoli delle società tedesche più famose come Daimler, Siemens, BMW, Volkswagen, e Deutsche Bank.

    Sappiamo bene quanto è grande la tua voglia di guadagnare con il trading online. Ecco perché abbiamo scelto una piattaforma che ti consente di fare profitto con gli investimenti in maniera automatica e copiando gli altri.

    Su eToro, infatti, puoi accedere ad una vasta selezione di utenti professionisti di cui puoi replicare le operazioni finanziarie attraverso il Copy Trading. Gli investitori disponibili su eToro hanno percentuali di profitto anche superiori al 60%! Scegli il migliore e simula l’andamento dei tuoi guadagni con un conto demo.

    Prova gratuitamente eToro cliccando qui

    Comprare azioni Intel con OBRinvest

    OBRinvest è una piattaforma relativamente recente che ha saputo trovare il proprio spazio all’interno dell’ostico settore del trading online. Proprio per questo motivo merita l’attenzione dei trader principianti e avanzati: non è facile risaltare nel mondo degli investimenti online.

    Con OBRinvest accedi a centinaia di strumenti finanziari come azioni, materie prime, criptovalute, forex e indici di Borsa. Tra le azioni, sicuramente la categoria più ampia, trovi Goldman Sachs, Moderna, Adidas, Sony e Tesco.

    Affidandoti a OBRinvest avrai a disposizione un conto demo pratico e facile da utilizzare. Infatti, registrandoti gratuitamente alla piattaforma potrai utilizzare fino a 100.000 dollari virtuali per simulare i tuoi investimenti e capire se le comprare azioni Intel conviene o meno.

    Prova gratuitamente OBRinvest cliccando qui

    Intel modello di business

    Intel offre i suoi prodotti come piattaforme. Una piattaforma è costituita da un microprocessore e un chipset e può essere migliorata da hardware, software e servizi aggiuntivi. Intel vende queste piattaforme ai seguenti segmenti di clienti:

    Produttori di apparecchiature originali (OEM) e produttori di design originale (ODM) che realizzano (a) sistemi di computer (b) telefoni cellulari e dispositivi di elaborazione portatili (c) apparecchiature di comunicazione in rete. Gli ODM forniscono servizi di progettazione e produzione a rivenditori con marchio privato e senza marchio.

    Utenti di prodotti di comunicazione per PC e di rete (che includono privati, aziende e fornitori di servizi) che acquistano componenti per PC e prodotti a livello di scheda e prodotti di rete e comunicazione attraverso distributori, rivenditori, vendita al dettaglio e canali OEM

    Produttori di apparecchiature industriali e di comunicazione

    Intel genera ricavi principalmente attraverso le vendite dei suoi prodotti.

    Intel rendimenti storici

    Dei $ 55,4 miliardi di ricavi netti Intel nel 2015, $ 20,7 miliardi riguarda il ​​costo delle vendite. Ciò ha comportato un profitto lordo di $ 34,7 miliardi e un margine lordo del 62,6%. Le altre spese operative di Intel sono state di $ 18,9 miliardi. Questi includono spese di ricerca e sviluppo, marketing, generali e amministrative. Inoltre, sono presenti anche spese per ammortamento delle immobilizzazioni immateriali e gli oneri di ristrutturazione e riduzione di valore delle attività.

    Ciò ha comportato un utile operativo di $ 14,0 miliardi e un margine operativo del 25,3%. Dopo interessi e altre entrate e spese non operative e imposte sul reddito, Intel ha registrato un utile netto di $ 11,4 miliardi e un margine netto del 20,6%.

    Dei ricavi totali di $ 55,4 miliardi nel 2015, Intel ha generato:

    • 32,2 miliardi di ricavi, il 58,2% del totale, dal gruppo di elaborazione client.
    • 16,0 miliardi di ricavi, il 28,9% del totale, dal gruppo data center.
    • 2,3 miliardi di entrate, il 4,2% del totale, dal gruppo Internet delle cose.
    • 2,2 miliardi di ricavi, il 3,9% del totale, dal gruppo software e servizi.
    • 2,7 miliardi di ricavi, il 4,9% del totale, da tutti gli altri

    Intel previsioni [2020]

    Intel ha registrato profitti e ricavi del quarto trimestre che hanno superato le aspettative di Wall Street. Bob Swan, CEO del più grande produttore di processori per PC e data center, ha dichiarato che la società aveva guadagnato quote di mercato ed era fiduciosa nel futuro.

    Nel 2019, Swan ha dichiarato che Intel ha generato $ 3,8 miliardi di entrate basate sull’intelligenza artificiale. Si prevede che entro il 2024 le opportunità sul mercato dell’IA saranno di $ 25 miliardi.

    Questo viene dopo alcuni momenti difficili per Intel negli ultimi due anni. Ha cambiato i CEO, ha riscontrato ritardi nello sviluppo del suo processo di produzione di 10 nanometri (nm), non è stato in grado di produrre tutti i chip desiderati dai suoi clienti e ha dovuto affrontare una forte concorrenza dei rivali Advanced Micro Devices e Nvidia nei data center e nei chip AI.

    Ma Intel ha riferito che la sua attività nel settore dei PC è cresciuta del 10% e che i ricavi complessivi sono aumentati dell’8% a $ 20,2 miliardi nel quarto trimestre.

    Swan ha affermato che oltre il 50% delle entrate di Intel è definito “incentrato sui dati”, il che significa che si concentra sull’elaborazione, la gestione e l’archiviazione dell’enorme quantità di dati prodotti dai nostri social media, smartphone, automobili, Internet delle cose e computer.

    Intel Azioni Quotazione Prezzo Tempo Reale [2020]

    Intel ha sorpreso Wall Street con risultati del primo trimestre, rilasciati il 23 aprile, migliori del previsto.

    Ha guadagnato $ 1,45 rettificati una quota sulle vendite di $ 19,8 miliardi nel trimestre di marzo. Gli analisti si aspettavano guadagni da Intel di $ 1,28 una quota sulle vendite di $ 18,7 miliardi. Su base annua, i guadagni di Intel sono aumentati del 63% mentre le vendite sono aumentate del 23%.

    È stata la crescita degli utili più rapida dell’azienda in oltre sette anni e la crescita delle vendite più rapida in almeno cinque anni. I risultati del primo trimestre hanno segnato il secondo trimestre consecutivo di accelerare le vendite e gli utili per il chipmaker.

    Le vendite di chip per PC Intel sono aumentate del 14% su base annua nel primo trimestre, mentre le vendite di chip per data center sono aumentate del 43%. Le tendenze del lavoro da casa e della scolarizzazione causate dalla pandemia di coronavirus Covid-19 hanno aumentato le vendite di PC nel trimestre di marzo.  Il business dei fornitori di servizi di cloud computing ha aumentato le vendite di chip del data center, ha affermato Intel.

    Attualmente le azioni Intel sono quotate a 61,68 dollari con un decremento di 1,70% rispetto alla chiusura precedente. Negli ultimi 6 mesi, dopo il crollo avvenuto in corrispondenza di metà marzo, le azioni sono risalite costantemente.

    Considerazioni Finali

    Comprare azioni Intel è un buon investimento al momento. I titoli della società tecnologica sono risaliti dopo un brusco calo avvenuto in seguito all’avvento dell’epidemia di coronavirus su tutto il globo.

    Intel è sempre stata una società solida e con prospettive interessanti. Durante il Covid-19 i suoi profitti sono aumentati perché le persone si sono sempre di più affidati a soluzioni tecnologiche per mantenere i contatti con amici, parenti e colleghi.

    Per comprare azioni Intel hai bisogno di piattaforme di trading online che ti diano accesso ai mercati finanziari. Con eToro e OBRinvest potrai investire in Intel in pochi click e con zero commissioni.

    Comprare azioni Intel

    Domande Frequenti su Intel

    Cosa è Intel?

    Intel è una società tecnologia che si occupa della produzione di microprocessori.

    Qual è la quotazione attuale delle azioni Intel?

    Attualmente le azioni Intel sono quotate 61,68 dollari.

    Dove comprare azioni Intel?

    Per investire in Intel puoi affidarti a piattaforme di trading online regolamentate come eToro e OBRinvest.

    Conviene comprare azioni Intel?

    La situazione finanziari di Intel è positiva e il valore dei titoli ha ripreso a crescere dopo il ribasso ottenuto durante l’epidemia di coronavirus.

    [Totale: 0 Media: 0]
    Lascia un commento

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.