Trading online: i 5 segni per riconoscere le truffe

Trading online: i 5 segni per riconoscere le truffe

Il trading online è una truffa? No, non è affatto una truffa: è una forma di investimento speculativo ad altissimo rendimento. Purtroppo, però, di truffe collegate al trading online ce ne sono davvero tante. In fondo riconoscerle è piuttosto facile, ma se si cade nella trappola i danni sono mostruosi: per questo motivo abbiamo preparato questa guida che spiega quali sono i 7 segni per riconoscere le truffe di trading (e quindi starne alla larga).

Mancanza di regolamentazione e autorizzazione

Uno dei principali trucchi per evitare le truffe di trading (funziona sempre) è quello di verificare accuratamente se la piattaforma scelta per fare trading online è autorizzata e regolamentata. Solo le piattaforme autorizzate e regolamentate, infatti, offrono il massimo livello di sicurezza e affidabilità.

Le piattaforme regolamentate, in altre parole, non possono truccare nemmeno se lo vogliono perché le autorità di vigilanza sono sempre lì con il fiato sul collo: ecco perché i trader più furbi scelgono solo questo tipo di piattaforme.

Che cosa succede a chi utilizza piattaforme di trading online non autorizzate e regolamentate? Potrebbe andare tutto liscio oppure (nella maggior parte dei casi) ci potrebbero essere problemi. Ad esempio, il denaro potrebbe semplicemente sparire dal conto. Oppure potrebbero essere eseguite operazioni non autorizzate che portano comunque a perdere soldi. I casi possibili sono infiniti: in ognuno di questi casi, il denaro perso in modo fraudolento non potrebbe essere recuperato, visto che questo tipo di piattaforme operano sempre appoggiandosi a conti offshore detenuti in paradisi fiscali dove è impossibile accedere per le autorità.

Ovviamente il fatto che una piattaforma sia autorizzata non significa che sia buona di per sè: è sempre opportuno verificare anche altre condizioni (assenza di commissioni, facilità d’uso, eventuali altri servizi aggiuntivi).

Abbiamo fatto un elenco delle migliori piattaforme di trading autorizzate e regolamentate con zero commissioni, facili da usare e con interessanti servizi aggiuntivi per i trader. La puoi consultare qui sotto:

Piattaforma forex Vantaggi Deposito min. Inizia
Demo gratis, Piattaforma professionale 100 € Apri un conto
Notifiche di trading gratis 250 € Apri un conto
Social trading 100 € Apri un conto

Assenza dell’avviso di rischio

L’avviso di rischio è un’imposizione legale per tutte le piattaforme di trading. Una piattaforma di trading che offra i suoi servizi al pubblico deve necessariamente avvisare che il trading potrebbe essere rischioso. Molti trader principianti si spaventano quando leggono un avviso di rischio e pensano che la piattaforma sia rischiosa.

In effetti si sbagliano di grosso: una piattaforma di trading che mostri l’avviso di rischio sta rispettando la legge, una piattaforma che invece non lo mostra probabilmente è poco sicura o truffaldina. Molto probabilmente è anche una piattaforma non autorizzata perché se fosse autorizzata le autorità di vigilanza l’avrebbero già costretta a pubblicare l’avviso di rischio.

Come è fatto questo avviso? Di solito può essere esperesso come il tuo capitale è a rischio. Molto spesso, inoltre, c’è anche l’avviso a non investire un capitale che non ci si può permettere di perdere. Più sono incisivi questi avvisi, più la piattaforma è seria e affidabile.

Promessa di guadagni facili e sicuri

Quante volte abbiamo letto pubblicità di piattaforme di trading (o sistemi di trading per guadagnare) che promettono un guadagno sicuro di diverse migliaia di euro al giorno? Insomma, la tipica pubblicità che parla di un dipendente di McDonald che ha guadagnato 10.000 euro al giorno con le opzioni binarie.

Ovviamente si tratta di truffe belle e buone: ogni volta che si vedono queste promesse di guadagno bisogna immediatamente segnalare la pubblicità alla CONSOB per evitare che qualche sprovveduto possa cascarci. Purtroppo questo tipo di truffe sono particolarmente negative per coloro che stanno vivendo una situazione finanziaria negativa e provano a risolverla credendo alle promesse di questi truffatori. Una delle truffe più pericolose di questo tipo, Bitcoin Code, promette guadagni di migliaia di euro grazie al trading di Bitcoin. Ma si perde tutto, immediatamente.

Testimonianze false

Un altro segnale che indica che un’offerta di trading è una truffa è la presenza di testimonianze, evidentemente false. Intendiamoci: alcune piattaforme di trading autorizzate e regolamentate, e quindi sicuramente non delle truffe, mostrano le testimonianze vere degli utenti soddisfatti. Ma quando queste testimonianze contengono anche riferimenti a ville, auto di lusso, vacanze da sogno, allora si tratta quasi sicuramente di una truffa ed è meglio stare alla larga.

In effetti, nella maggior parte dei casi queste fantasiose testimonianze false rappresentano una promessa di guadagni facili e sicuri: disoccupati, casalinghe, studenti che raccontano di essere diventati ricchi in poco tempo grazie a qualche miracoloso sistema di trading. Tutto falso: chi cade in questa trappola perde tutti i soldi che deposita, altro che ricchezza facile…

Pubblicità tramite mail spam

Nessuna piattaforma autorizzata e regolamentata viene pubblicizzata con email non desiderate: se ricevi una mail che ti presenta una piattaforma con cui puoi guadagnare soldi facili, allora sicuramente si tratta di una truffa. Tra l’altro in questo caso oltre alle norme sugli investimenti finanziari, la società sta violando anche la normativa della privacy. E questo tipo di violazioni prevedono multe elevatissime, anche se chi le invia sa bene che non sarà sanziato mai visto che vive in qualche paradiso fiscale.

Una delle truffe più pericolose degli ultimi tempi, Crypto Unlocked, viene pubblicizzata soprattutto con email spam (ingannevoli ovviamente).

Trading online: opportunità e rischi

Il trading online è una grande opportunità: molti trader alle prime armi riescono a ottenere buoni guadagni da subito, alcuni riescono anche a diventare trader professionali e quindi a cambiare completamente la loro vita. E’ importante capire, però, che il trading online non è un modo per fare soldi facili. Chi promette soldi facili di solito è un grande truffatore ed è meglio segnalarlo subito alle autorità competenti (anche se difficilmente potranno fare qualcosa).

Il trading online presenta dei rischi? Assolutamente sì, con il trading si può guadagnare e si può perdere. Il rischio più grande connesso al trading online è proprio quello di subire una truffa e i più esposti alle truffe sono proprio i principianti che iniziano e non sono in grado di riconoscere queste truffe (anche se in questo articolo abbiamo spiegato che è facile farlo).

La lezione? Chi vuole fare trading online dovrebbe scegliere esclusivamente piattaforme sicure e affidabile, autorizzati e regolamentati e magari anche convenienti e gratuite.

Lascia un commento