Segnali per trading forex

segnali forexMolti non lo sanno ma si possono ricevere dei segnali per fare trading sul forex. Questi segnali possono avere un immenso valore e aiutarti a portare a casa dei rendimenti maggiori sui tuoi investimenti. I segnali altri non sono che delle indicazioni di acquisto o di vendita su determinati asset, in questo caso le valute, che ti permettono di poter investire tempestivamente.

E nel trading veloce e automatizzato di oggi sappiamo tutti molto bene quanto sia importante il fattore tempo per evitare di arrivare troppo tardi e perdere il treno vincente. Detto questo cerchiamo di capire come funzionano i segnali e in che modo possono essere utilizzati per fare trading in maniera davvero efficace.

Dove trovare segnali forex gratis

Per prima cosa possiamo dire che si possono trovare dei buoni segnali forex gratis senza alcun problema. Tanto per fare un esempio l’ottimo broker Markets (uno dei leader europei per il trading sulle valute) mette a disposizione dei suoi clienti degli ottimi segnali forex gratuiti. Clicca qui per accedere ai segnali forex di Markets.

Per ottenere questi segnali gratuiti non devi far altro che andare sul sito ufficiale del broker (clicca qui) e compilare il form in tutti i suoi campi. Una volta verificato l’account devi depositare il capitale sul tuo conto (il primo versamento che ti da accesso anche al bonus) e potrai cominciare ad usare tutti gli strumenti del broker Markets senza alcun costo.

Più avanti vedremo come utilizzare questi segnali forex. Per il momento mi preme di assicurarti che si tratta di segnali di altissima qualità che permettono di rimanere sempre aggiornati sulle opportunità del momento. Un modo molto interessante di fare trading professionale.

Segnali forex a pagamento

Ovviamente esistono anche dei servizi molto efficienti che permettono di avere dei segnali forex a pagamento ma, almeno per quelli da noi provati fino ad ora, non abbiamo visto dei sostanziali miglioramenti rispetto a quelli gratuiti inviati da Markets o da altri ottimi broker di cui vi parleremo nei prossimi giorni.

In linea di massima questi siti offrono, dietro il pagamento di un abbonamento mensile, dei segnali giornalieri che permettano di prendere posizione sul forex. Questi segnali si basano sullo studio dei grafici delle diverse coppie di valute e permettono, anche a chi non è un esperto dell’analisi tecnica, di poter fare trading professionale.

Come detto, fino ad ora non siamo riusciti a trovare dei servizi a pagamento che offrissero dei segnali tanto migliori di quelli di Markets da giustificare il pagamento di questo servizio mensile.

Segnali forex: come usarli

Veniamo ora alla parte più interessante del tuo percorso: come usare i segnali forex. Che siano a pagamento o gratuiti hai diversi modi per utilizzare i tuoi segnali. Il primo metodo, quello classico e più usato, è quello di trasformare i segnali in trade veri e propri.

Ovviamente per far si che un segnale sia efficace deve avere una percentuale di successo prossima all’80%. Questo significa che su 20 trade ne devono andare a buon fine almeno 15-16. Noi con Markets (facendo un po di pratica e affinando la tecnica) siamo riusciti ad arrivare ad un tasso di successo dell’85% circa…. un risultato eccezionale se consideriamo i possibili risvolti dal punto di vista del guadagno.

Clicca qui per aprire un conto e ricevere i segnali forex gratuiti di Markets

L’errore che si potrebbe fare è quello di pensare che solo i principianti abbiano bisogno dei segnali. La realtà è ben diversa perchè anche molti professionisti amano ricevere segnali anche da più fonti e il motivo è presto detto. In pratica ci sono professionisti del forex trading che usano intrecciare i segnali di terze parti con quelli ricavati dallo studio dei grafici. In questo modo riescono ad ottimizzare ulteriormente il tasso di successo e a guadagnare davvero molto.

Segnali forex consigli

A questo punto non ci rimane che darti qualche ultimo suggerimento per approfittare di questo strumento fondamentale che molti trader sottovalutano. Trovare un buon segnale non è facile come si possa pensare e, proprio per questo, ci teniamo stretto il servizio offerto da Markets. Un consiglio che possiamo darti è quello di testare sempre qualsiasi segnale prima di utilizzarlo.

Puoi farlo in 2 modi: o con un conto demo o investendo piccolissime somme di denaro, giusto per capire se il trade si chiude in attivo o in perdita. Nel primo caso non rischierai nulla, nel secondo rischierai pochissimi soldi. Ovviamente c’è da prendere in considerazione anche il costo. Ci sono servizi che costano anche diverse centinaia di euro al mese e non è sempre facile rientrare dell’investimento. Inoltre se sei alle prime armi potrebbe essere un investimento che non ti puoi permettere.

Proprio per questo ti consiglio di approfittare dei segnali forex gratuiti e, solo in un secondo momento valutare quelli a pagamento per andare a mettere in pratica delle specifiche strategie di trading.