Trading oro

Trading Online Oro: come investire, quotazione e previsioni prezzo

Fare trading online investendo in oro è una delle operazioni più comuni presenti online, esattamente per come avviene con il petrolio e l’argento. Nell’articolo odierno vedremo in modo pratico come investire in oro attraverso determinate piattaforme online, qual è la sua attuale quotazione e quali sono le previsioni per il suo prezzo nel 2017.

Quotazione oro: grafico tempo reale

Trading Online Oro: come investire

Il primo passo da compiere per poter fare trading online sull’oro è quello di effettuare un deposito, anche minimo, su una piattaforma dedicata che avrete opportunamente scelto. In ogni caso se non siete dei broker professionisti ma, al contrario, siete dei neofiti alle prime armi, il consiglio che vi diamo è quello di scaricare prima una demo della suddetta piattaforma. Grazie alla demo potrete fare pratica senza perdere alcuna somma di denaro e iniziare a capire come funziona il trading online dell’oro. Una volta che vi sentite pronti, potete effettuare il deposito online con una cifra da voi scelta.

Il funzionamento di queste piattaforme di trading online dell’oro è molto semplice. Dopo aver effettuato il vostro primo deposito potrete operare in maniera diretta sul mercato attraverso quelli che vengono comunemente chiamati CFD, ossia contratti per differenza. Se pensate che il valore dell’oro salirà, vi basterà scommettere la somma che avete opportunamente scelto su questo attivo in acquisto e rivendere la vostra posizione quando il valore sarà salito abbastanza da farvi stare tranquilli. Se invece pensate che il valore dell’oro scenderà da lì a breve, allora dovete prendere posizione alla vendita e rivendere la vostra posizione quando il valore sarà sceso abbastanza. Da questo si capisce quanto sia importante fare delle previsioni accurate e ponderate. Le previsioni andranno fatte se si è a conoscenza del mercato, in seguito a delle accurate analisi. Nulla è lasciato al caso.

Ovviamente, perché i guadagni realizzati siano sul serio appetibili, bisogna che la differenza dei prezzi sia notevole. Ovviamente le piattaforme di trading che vi danno la possibilità di trattare l’oro online hanno come obiettivo proprio questo: vi permettono, infatti, di utilizzare un effetto leva che moltiplica i guadagni (e anche le perdite) per 100, 200 e più. In questo modo anche con piccole variazioni potrete avere guadagni davvero consistenti.

Alla luce di quanto detto, quindi, scegliere la piattaforma giusta è a dir poco fondamentale. Per farlo nella maniera corretta è bene tenere in considerazione diversi fattori e fare un rapido confronto tra di loro. Ad esempio, ecco una piccola lista di elementi che un aspirante broker d’oro dovrebbe considerare: l’effetto leva proposto, la qualità della piattaforma e la sua semplicità, gli strumenti a disposizione dell’utente tra cui analisi, segnali e grafici, le condizioni di deposito e di prelievo e l’eventuale bonus di benvenuto.

Viste dunque le previsioni positive per il 2017, potrebbe essere una buona idea quella di fare trading online su questa materia prima, magari utilizzando una piattaforma semplice e intuitiva come Markets. Ciò che maggiormente colpisce di Markets è la sua semplicità d’uso (soprattutto nell’interfaccia grafica)e la sua incredibile trasparenza. Infatti, con Markets non ci sono costi nascosti: i prezzi comprare e vendere (buy e sell) sono visualizzati nella home page del sito internet. Ci sono anche diversi esempi sulle modalità di negoziazione disponibili: in questo modo si potrà vedere con i propri occhi come funzionano le operazioni di trading.

>>Clicca qui per aprire il tuo conto gratuito con Markets

Una delle piattaforme online migliori per poter investire in questo settore delle materie prime è senza ombra di dubbio Plus 500 (Clicca qui). Questa particolare piattaforma di trading online è amata sia da broker professionisti che da neofiti visto che ha un’interfaccia grafica semplice, facilmente comprensibile anche da chi si avvicina per la prima volta al trading online. La piattaforma è veramente facile da usare: cliccando qui, ad esempio, è possibile verificare quanto sia intuitiva la pagina dedicata al trading di oro di Plus500, con il grafico, le quotazioni e i pulsanti per piazzare ordini al rialzo o al ribasso (si può guadagnare sia quando il valore sale sia quando scende).

>>Clicca qui per aprire il tuo conto gratuito con Plus500.

Anche con Plus 500 potrete sfruttare i cosiddetti CFD. Gli strumenti derivati, presenti nel cosiddetto oro finanziario, hanno un vantaggio decisivo rispetto all’investimento in oro fisico. Essi consentono di ottenere profittisia quando il prezzo dell’oro sale che quando il prezzo dell’oro scende, ovviamente nel caso in cui si prevede correttamente l’andamento del prezzo dell’oro. Se invece decidete di comprare oro fisico è possibile fare profitti solo quando il prezzo della materia prima per eccellenza aumenta, mentre se scende si pere denaro. Inoltre, quando si fa trading online con i CFD si applica un effetto leva che consente di moltiplicare i guadagni, mentre se si decide di investire in oro fisico questo effetto non è disponibile. I CFD presentano un grado di complessità molto basso, come dicevamo in precedenza. Se si è dei neofiti di trading online probabilmente è meglio investire in oro con le opzioni binarie, dato che sono ancora più facili rispetto ai CFD e presentano comunque i medesimi vantaggi.

In ogni caso, per chi lo desiderasse, è possibile anche investire in oro fisico. L’oro fisico ha il vantaggio sul lungo periodo di stabilizzare il valore del capitale. e quindi proteggerlo da eventuali problemi e crisi finanziarie. In ogni caso è bene ricordare che nel momento di crisi, gli Stati possono diventare molto rapaci andando a togliere le riserve di oro fisico detenute dai comuni cittadini. Inoltre è benne rammentare agli investitori che fare trading online in oro fisico ha anche dei costi di gestione. L’oro non genera una sua propria rendita e si guadagna solo dall’eventuale apprezzamento: e, come è naturale, è necessario pagare qualcuno perché conservi al sicuro il nostro oro.

Investire sull’Oro: quotazione e previsioni prezzo

Passiamo adesso alla quotazione e alle previsioni per il prezzo dell’oro nel 2017. Ovviamente ci potranno essere degli scossoni non prevedibili del mercato finanziario, questo è ovvio, ma, in linea di massima, l’andamento dell’oro è piuttosto semplice da prevedere. Vediamo insieme quali sono le previsioni per l’anno appena cominciato.
Negli ultimi mesi il prezzo dell’oro è stato messo ripetutamente sotto attacco.

Quando il repubblicano Donald Trump è stato eletto presidente degli Stati Uniti d’America la quotazione dell’oro è schizzata alle stelle. Incredibilmente, però, subito dopo è immediatamente scesa ed è tornata a perdere terreno in pochissimo tempo, denotando un andamento imprevedibile. Secondo diversi analisti finanziari esperti nel settore delle materie prime il prezzo dell’oro non toccherà più quota 1.438 dollari per oncia ma si fermerà a quota 1.338 dollari.

Andiamo più nello specifico. Nonostante le stime degli analisti sull’arco dell’intero anno siano state riviste al ribasso, le previsioni per il 2017 parlano ancora di un prezzo dell’oro in salita. Secondo questi analisti la quotazione toccherà la vetta di 1.275 dollari durante il primo trimestre e quota 1.400 dollari nell’ultimo. Queste previsioni si possono considerare complessivamente positive se si pensa che, ad oggi, il prezzo dell’oro sta viaggiando ai minimi termini con quota 1.154 dollari.

Oltre a questa previsione, anche la Toronto-Dominion Bank si è interrogata sul prezzo dell’oro in seguito all’elezione di Trump come Presidente degli Stati Uniti d’America. Secondo questa banca non abbiamo ancora assistito all’ultimo rally della quotazione e le previsioni 2017 per il prezzo dell’oro vogliono un aumento fino a quota 1.350 dollari l’oncia. Sempre secondo la Toronto-Dominion Bank la quotazione prima scenderà sotto i 1.200 dollari l’oncia e poi risalirà fino a quota 1.350 dollari l’oncia durante la seconda parte dell’anno.

Insomma, le previsioni per il 2017 paiono essere buone e dunque favorevoli per del trading online. Se desiderate entrare in questo mondo, comunque, è sempre consigliabile informarsi bene, fare delle accurate valutazioni e utilizzare la demo di una qualsiasi piattaforma per fare pratica.