Le regole principali dei broker di opzioni binarie

regole opzioni binarieQuali sono le norme che bisogna prendere in considerazione, per ciascun broker di opzioni binarie che si rispetti? Un dubbio molto interessante che andremo a chiarire, per raggiungere il nostro obiettivo finale, che è quello di  farvi capire, una volta per tutte, quali sono le norme a cui bisogna presta maggiormente considerazione nel contratto che andrete a firmare con la vostra società di investimenti di fiducia.

Per prima cosa dovrete informarvi sulla regolamentazione della società (aspetto di cui abbiamo parlato più volte per via della sua importanza), che per operare legalmente su internet necessita del controllo da parte di uno o più enti nazionali o mondiali: un esempio internazionale è CySEC, mentre rimanendo in Italia l’ente per eccellenza a cui tutti fanno riferimento è, ovviamente, la Consob.

A questo punto non resta che informarvi riguardo le regole che, secondo contratto, vi impegnerete a rispettare in veste di investitori. Le regole che potremmo definire principali sono date dalle modalità di prelievo del bonus, che dopo averlo ricevuto sarà subito a vostra disposizione per l’acquisto di opzioni binarie, ma ovviamente non sarà subito prelevabile: scoprite quante volte sarà necessario investirlo, anche per farvi un’idea del grado di liquidità del denaro che riceverete in omaggio a seguito del primo deposito.

Qui di seguito riportiamo un vecchio stralcio di intervista alla redazione di http://www.mercati24.com/, sito top del settore dove gli argomenti del trading e delle opzioni binarie vengono trattati ogni giorno con grande professionalità.

Quanto conta il broker nel mondo del trading binario?

Al momento conta tantissimo in quanto avere una piattaforma di trading di qualità è il primo passo per poter avere a disposizione tutti gli strumenti necessari a investire nel migliore dei modi. Detto questo è chiaro che per avere successo nel mondo del trading binario il broker da solo non basta, bisogna studiare e applicarsi con passione.

Perchè non tutti i broker offrono gli stessi servizi?

Oggi l’offerta delle piattaforme di trading si è livellata ma non tutti i broker offrono lo stesso livello di contenuti. In sostanza possiamo dire che ci sono alcune piattaforme di qualità maggiore. Volendo fare alcuni nomi possiamo dire che broker come 24option e Iq Option rappresentano, ad oggi, il top del mercato. Per quanto riguarda il trading in cfd, invece, segnalo Markets e XTrade, entrambe piattaforme di trading di qualità assoluta. Il consiglio che posso dare è di puntare sempre e solo sulla qualità senza mai farsi convincere da fesserie come i bonus o le basse commissioni.

Quali sono i trucchi principali per guadagnare con le opzioni binarie?
Non bisogna pensare che esistano scorciatoie o trucchi per guadagnare con il trading binario. In effetti, la cosa giusta da fare per ottenere buoni risultati quando si fa trading online di opzioni binarie è quella di selezionare accuratamente il broker. Una volta scelto il broker, è necessario impegno, buona volontà, concentrazione. Senza questi fattori, anche il miglior broker non può garantire profitti.

Allo stesso modo, è opportuno ricordare che anche con tutto l’impegno del mondo, se il broker non è di buona qualità è impossibile ottenere risultati.

In ogni caso, uno dei migliori trucchi per ottenere da subito guadagni con le opzioni binarie è quello di utilizzare le notifiche di trading. Grazie alle notifiche di trading, infatti, è possibile scoprire quali sono le operazioni realmente profittevoli da fare sul mercato. Il miglior servizio di notifiche di trading è quello offerto da 24option, puoi richiederlo gratis cliccando qui.

Quali sono i rischi collegati al trading binario?
Il rischio in assoluto più grande è quello di operare con un broker che non sia autorizzato e regolamentato. Questo tipo di broker, infatti, potrebbe mettere in atto politiche lesive degli interessi economici del cliente. Inoltre, non c’è alcuna garanzia sulla protezione dei fondi dei clienti. Nel caso di broker binari autorizzati e regolamentati, invece, esiste una garanzia assoluta fornita dall’autorità che ha concesso la regolamentazione e i soldi del cliente sono sempre e comunque al sicuro, qualunque cosa succeda.

Da notare che tutti i broker regolamentati avvertono i clienti sul rischio del trading binario. Questo perché esiste una precisa normativa che lo impone in modo categorico. Se invece prendiamo un qualunque sito di un broker non regolamentato, troviamo la promessa di guadagni immensi e sicuri.

Un metodo per valutare la serietà di un broker è proprio quello di esaminare il suo avvertimento sul rischio: tanto più viene indicato che il trading è rischioso, tanto più il broker è affidabile e sicuro.