Investire in Azioni Juventus FC

Investire in Azioni Juventus FC

Investire o comprare azioni Juventus è oggi possibile: a zero commissioni e direttamente con il proprio smartphone.

Investire in Azioni Juventus
Investire in Azioni Juventus

Saprete molto bene che con l’arrivo di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid alla Juventus, l’interesse per le azioni della Juventus FC è aumentato a dismisura, così come il prezzo:

Andamento Azioni Juventus
Andamento Azioni Juventus

Andiamo dunque a vedere quanto vale un’azione di quella che è la più famosa (e anche la più invidiata) squadra di calcio italiana, analizzando le quotazioni e previsioni dell’andamento durante il 2018.

La Juve (Juventus) venne fondata a Torino alla fine dell’800 ed è oggi la squadra di calcio più vecchia dopo il Genoa. Si tratta di una squadra di calcio molto famosa per aver vinto moltissimi “scudetti” anche se in realtà in Champions League sono moltissimi anni che non vince (ben sette finali perse e l’ultima vinta nel lontano 1996). Tuttavia, questo non ha privato la Juventus di diventare un club di livello altissimo, al pari di mostri sacri come Barcelona e Real Madrid.

Le azioni di Juventus FC erano dagli inizi di proprietà solo dalla famiglia Agnelli che poi ha deciso di quotarla in Borsa Italiana.

<< COMPRA E VENDI AZIONI JUVENTUS FC CON LA PIATTAFORMA TRADE.COM, PIATTAFORMA LEGALE E SICURA >>

Azioni Juventus Previsioni 2018 Borsa Italiana

La Juventus è ormai quotata dal lontano 2001 presso la Borsa Italiana, dove al cui interno è presente anche un’altra società quotata in Borsa: la Roma.

Oggi tuttavia ci occuperemo esclusivamente delle azioni della Juventus. Si tratta di un investimento estremamente interessante anche in vista della prossima stagione. La Juve è la squadra italiana di calcio più conosciuta al mondo e tra le più conosciute di sempre.

Le azioni della Juventus sono di proprietà per buona parte della società Exor N.V. (quasi il 70% del capitale), società d’investimento controllata dalla famiglia Agnelli con sede ad Amsterdam (Paesi Bassi) che è la controllata di Giovanni Agnelli B.V.

Oggi la società può vantare ben il 15% delle azioni Juventus, mentre il restante è di proprietà dei piccoli azionisti, tramite l’Associazione da parte dei Piccoli Azionisti della Juventus Football Club, che nacque nel 2010, ed oggi possiede circa il 32% del capitale con oltre 40 mila adesioni.

Il Futuro delle Azioni Juve: dove andranno?

Le azioni Juventus sono senza dubbio un ottimo investimento, anche grazie prima di tutto agli ottimi risultati che sono stati ottenuti nel calcio mercato. L’arrivo di Cristiano Ronaldo su tutti, il cui approdo consente alla Juve di essere una delle squadre favorite per vincere la Champions League.

Cristiano Ronaldo Juventus
Cristiano Ronaldo Juventus

I risultati di una squadra come la Juve, in un campionato estremamente difficile come quello italiano sono certamente imprevedibili, ma grazie al continuo lavoro i risultati sono sempre ottimi e i risultati finanziari sono anno dopo anno in costante crescita. Del resto la Juventus negli ultimi sette anni ha sempre vinto il campionato: un vero e proprio record. Approfondiremo questa questione a breve.

Le figure chiave della Juventus

Juventus CDA
Juventus CDA
  • PRESIDENTE Andrea Agnelli
  • VICE PRESIDENTE Pavel Nedved
  • AMMINISTRATORE DELEGATO Giuseppe Marotta
  • DIRETTORE GENERALE AREA SPORT Giuseppe Marotta
  • AMMINISTRATORE DELEGATO E CHIEF FINANCIAL OFFICER Aldo Mazzia
  • AMMINISTRATORI NON INDIPENDENTI Maurizio Arrivabene Francesco Roncaglio Enrico Vellano
  • AMMINISTRATORI INDIPENDENTI Giulia Bongiorno Paolo Garimberti Assia Grazioli Venier Caitlin Mary Hughes Daniela Marilungo

Dati Economici e Patrimoniali Juventus 2017/2018

L’ultima stagione si è chiusa con una leggera flessione. Si tratta di un andamento caratterizzato con una forte stagionalità, tipica delle squadre di calcio.

Il primo semestre dell’esercizio 2017/2018 si è chiuso con un utile di € 43,3 milioni che evidenzia una variazione negativa di € 28,7 milioni rispetto all’utile di € 72 milioni dell’analogo periodo dell’esercizio precedente.

I ricavi del primo semestre 2017/2018, pari a € 290,6 milioni, diminuiscono dell’8,4% rispetto al dato di € 315,1 milioni del primo semestre 2016/2017.

Il Patrimonio netto al 31 dicembre 2017 è pari a € 137,1 milioni, in aumento rispetto al saldo di € 93,8 milioni del 30 giugno 2017 per effetto dell’utile del semestre (€ +43,3 milioni).

Come comprare ed Investire in Azioni Juventus FC

Andiamo dunque a rispondere alle domande frequenti della gente su come comprare le azioni della Juventus e della Roma.

  • Dove comprare le azioni Juventus? Diciamo subito che è possibile comprare le azioni della Juventus presso piattaforme di trading come Trade.com (clicca qui per aprire un conto di trading gratuito) e IQ option (CLICCA QUA per andare sul sito, il tuo capitale potrebbe essere a rischio). Tutti e due questi broker consentono il trading senza commissioni.
  • Come si chiama la Juve in Borsa? La Juventus in Borsa si chiama JUVE.
  • Qual’è il numero minimo di azioni che è possibile acquistare della Juventus? Attualmente, è possibile acquistare anche un’azione oppure multipli di uno.
  • Conviene comprare azioni Juventus? Prima di tutto è importante che le azioni della Juventus sono influenzate dai dati economici e finanziari, anch’essi influenzati da una forte stagionalità, tipica del settore di attività, determinata essenzialmente dalla partecipazione alle competizioni europee, in particolare alla UEFA Champions League, dal calendario degli eventi sportivi e dalle due fasi della Campagna Trasferimenti dei calciatori.

Andamento Azioni Juventus

Azioni Juve Prezzo Quotazione
Azioni Juve Prezzo Quotazione

Questo è l’andamento delle azioni della Juventus. Come è possibile vedere, sin dall’introduzione del titolo, JUVE ha perso moltissimo terreno con un crollo molto pesante che inizia dal 2006-2007 (annata che coincide con la retrocessione della squadra in Serie B) fino al 2012, il minimo storico di questo titolo: 0,18 centesimi di euro.

Cercare di prevedere questo titolo risulta tuttavia molto difficile a causa di svariati fattori.

La grande speculazione dei mercati, hanno contribuito tuttavia negli ultimi anni a rendere alquanto confusionaria la lettura di ogni titolo.

A questo c’è da aggiungere che c’è un grande fattore stagionale e un fatturato che molto spesso si basa su fattori molto aleatori come i “diritti pluriennuali alle prestazioni sportive dei calciatori”. C’è quindi un netto divario tra la realtà ed i veri prezzi del titolo azionario è ancora più grande.

Il titolo, agli inizi della sua storia, ebbe un andamento a dir poco altalenante che è culminato durante il periodo calciopoli.

Ci fu un rastrellamento delle azioni in Borsa, grandi volumi vennero infatti acquistati da parte di una cordata facente capo alla dirigenza di allora, con l’obiettivo di raggiungere magari il 30% per poi fare un OPA ostile all’azionista di maggioranza.

Con la Juve in B, una volta terminata la fase Calciopoli , le azioni entrarono in un nuovo periodo di crisi, in quanto Giraudo scese ufficialmente sotto il 2% con comunicazione alla Consob e l’azione si avviò verso un continuo declino di prezzo fino a metà 2017, quando le cose iniziano a cambiare.

Il prezzo, anche a seguito del continuo dominio nel campionato e degli ottimi risultati in Champions, inizia un timido rimbalzo, raggiungendo gli 0,89 cents a metà 2017 e tornando nuovamente all’attacco di 1 euro durante la fase di acquisto della stella Cristiano Ronaldo.

Prima di investire quindi in un titolo come quello della Juventus, o di qualsiasi altra società calcistica, è necessario stare molto attenti. In quanto il prezzo è sempre non molto allineato con l’andamento dei mercati finanziari, con i dati finanziari dell’azienda, dell’economia generale della zona di appartenenza e della fortune o sfortune economiche della società medesima.

Azioni Juventus Dividendi

Il titolo JUVE ha pagato un solo dividendo in tutti questi anni, a novembre del 2002 (0.012 euro per azione), un evento più unico che raro considerando che Roma e Lazio sono state ben lontane dal fornire un utile distribuibile agli azionisti.

Conviene e perché comprare azioni Juventus?

Prima di tutto vogliamo chiarire che con le piattaforme di Trade.com (clicca qui per aprire un conto di trading gratuito) e IQ Option è possibile non solo acquistare le azioni Juventus, ma anche vendere allo scoperto. Quindi questo significa che non è necessariamente obbligatorio acquistare le azioni JUVE, ma è possibile anche guadagnare dal loro ribasso.

Il contesto in questo caso è speculativo, i rendimenti possono essere molto alti, ma così anche il rischio.

Non ci sono certezze sul rendimento calcistico della squadra, e durante gli ultimi sette anni sono state vinti 7 campionati su 7, ma la dirigenza non ha ancora redistribuito alcun dividendo e il titolo ha subito un rimbalzo modesto rispetto alla fama e ad i risultati della squadra. Questo lascia pensare alla scarsa qualità della dirigenza della squadra, che ha preso delle pessime decisioni, favorendo più il CDA che gli azionisti.

I costi durante gli anni continuano ad aumentare, e allo stato attuale, se la Juventus non dovesse qualificarsi alla Champions League oppure venire eliminata nelle prime fasi, il danno sarà molto grave per il bilancio della squadra. Per non parlare di un aumento di “Oneri Gestioni Calciatori”, che con Cristiano Ronaldo molto probabilmente aumenterà.

Tuttavia, c’è comunque da affermare che l’attivo (gli investimenti) della Juventus sono in continuo aumento durante gli ultimi 10 anni. Anche il passivo (ovvero l’azienda è passiva verso tutti coloro che la finanziano (sia soci che terzi) è in aumento:

Situazione Patrimoniale e Finanziaria Juventus
Situazione Patrimoniale e Finanziaria Juventus

Come è possibile notare, sia attivo che passivo sono raddoppiati in solo 10 anni. Si tratta, di un ottimo dato finanziario che conferma l’espansione di questa squadra, che poco più di 10 anni fa si trovava in serie B.

Come comprare le azioni Juventus Guida

Per comprare le azioni Juventus è necessario seguire questi passaggi:

  1. Clicca su questo link per dirigerti all’interno della pagina principale di Trade.com (clicca qua per andare sul sito). Il miglior sito per investire all’interno delle azioni Juventus.
  2. Dovrai semplicemente inserire tutti i tuoi dati principali e cliccare sul bottone di conferma per aprire un conto di trading gratuito.
  3. Successivamente, una volta registrato, all’interno della piattaforma dovrai semplicemente decidere se iniziare con un conto di trading demo oppure reale.
  4. Per iniziare ad investire tramite un conto di trading reale, è prima di tutto necessario verificare il conto (secondo normative MIFID) inviando un’utenza e un documento d’identità, rispondendo ad altre domande del broker. Dopo aver fatto ciò, sarà possibile iniziare ad investire in azioni Juventus.
Juventus Azioni Trade.com
Juventus Azioni Trade.com

Associazione Piccoli Azionisti Juventus

L’associazione piccoli azionisti Juventus è un piccolo gruppo di azionisti che si sono presentati alla Borsa Italiana, guidati da Paolo Aicardi, il presidente e fondatore di APA Juventus. Il gruppo nasce per tutelare una folta schiera di investitori nel titolo della squadra della famiglia Agnelli.

“E’ il momento che anche i tifosi-azionisti abbiano la loro rappresentanza. Ci auguriamo di arrivare a migliaia. Vogliamo entrare nel CDA perché rappresentiamo una qualità, non per una mera questione di quantità”, ha proseguito il presidente dell’Associazione. La Juve è di tutti quelli che lavorano per essa: siamo un’associazione per, non un’associazione contro. Questa iniziativa, la prima del genere in Italia per una squadra di calcio quotata, nasce dalla volontà di instaurare un dialogo propositivo, costruttivo e professionale, con l’Azionista di maggioranza della Juventus, non solo durante e per le Assemblee, ma in tutti i momenti della vita societaria in cui sarà utile avere un interlocutore attento, leale e qualificato”.

Juventus Azioni – In Conclusione

La Juventus, con i suoi 12,5 milioni di tifosi in Italia è il club più amato in Italia, e il totale dei tifosi nel mondo arriva a quota 180 milioni. Investire in azioni Juventus è semplice grazie a piattaforme di trading CFD come Trade.com, che consentono di investire ad un basso spread e commissioni zero all’interno di JUVE.

Tuttavia è necessario considerare il forte rischio stagionalità e gestione discutibile da parte del CDA Juventus, che ancora non distribuisce i dividendi ai propri azionisti. La crescita del titolo inoltre, non è ben allineata con l’aumento negli ultimi anni, a riprova del fatto che all’interno di questo titolo potrebbero essere presenti moltissimi investitori non propriamente interessati alla squadra stessa, ma più alla speculazione del titolo.

Lascia un commento