Giocare in Borsa: come investire in Borsa con successo

Giocare in Borsa: come investire in Borsa con successo

Giocare in Borsa non è un gioco: chi vuole investire in Borsa con successo deve capire che si tratta di un’attività seria, che richiede un minimo di tempo, di preparazione e di impegno. Con questo non vogliamo ceto dire che giocare in Borsa sia difficile o che sia un’attività destinata esclusivamente ai più esperti.

La verità è che tutti possono giocare in Borsa, a patto però di farlo nel modo giusto e di dedicare un po’ di tempo alla formazione. Questo articolo spiega nel dettaglio come fare a giocare in Borsa per ottenere sempre i risultati migliori possibili.

Le piattaforme per giocare in Borsa

Il primo fattore fondamentale per giocare in Borsa con successo è la scelta della piattaforma. Solo le migliori piattaforme garantiscono buoni risultati quando si gioca in borsa. Prima di andare avanti, vediamo l’elenco delle migliori piattaforme per giocare in Borsa:

Piattaforma forex Vantaggi Deposito min. Inizia
Copia investitori bravi 200 € Apri un conto
Piattaforma affidabile e sicura 100 € Apri un conto
Corsi gratis, assistenza telefonica 250 € Apri un conto
Capitale iniziale basso 10 € Apri un conto

Queste piattaforme sono tutte autorizzate e regolamentate, dunque offrono agli investitori la massima sicurezza e affidabilità. Sono anche completamente gratuite, senza commissioni sull’eseguito e altri tipi di commissione. Infine, sono piattaforme semplici da utilizzare anche per chi non ha mai giocato in Borsa e quindi non ha grande esperienza. Vediamole nel dettaglio.

Giocare in Borsa con eToro

eToro è una delle migliori piattaforme in assoluto per giocare in Borsa. E’ estremamente sicura, affidabile e onesta. eToro è famosa in tutto il mondo perché è una delle piattaforme di investimento più facile da usare. Non è solo perché è molto intuitiva. Con eToro è possibile giocare in Borsa semplicemente copiando gli investitori più bravi.

Basta fare una ricerca all’interno della piattaforma (tutto è facile ed intuitivo) per trovare gli investitori più bravi. A questo punto basta un click per cominciare a copiarli. Grazie a questa utilissima funzione, con eToro è possibile giocare in borsa con profitto anche senza nesun tipo di preparazione.

Puoi iscriverti gratis a eToro da qui.

Giocare in Borsa con Markets.com

Markets.com è una delle piattaforme per giocare in Borsa più antiche e famose. In effetti esiste da moltissimi anni, fu una delle prime. In tutti questi anni, Markets.com ha sempre offerto il massimo livello di sicurezza e affidabilità. Markets.com è particolarmente intuitiva anche per i trader meno esperti.

E’ possibile utilizzare Markets.com in modalità demo, cioè con denaro virtuale. In questo modo è possibile giocare in Borsa per finta, sperimentando tecniche e strategie di investimento senza rischiare assolutamente nulla.

Markets.com è completamente gratuita e non applica alcun tipo di commissione. Chi vuole può usufruire, sempre gratis, di una funzione molto utile: Trend dei Traders. Grazie a Trend dei Traders è possibile scoprire, per ogni azione o asset finanziario quotato, quello che fanno gli altri trader. In pratica Trend dei Trader ci dice se gli altri investitori stanno comprando o vendendo un’azione. Questo indicatore è estremamente affidabile e lo storico dimostra che è anche molto accurato.

Puoi iscriverti gratis a Markets.com da qui.

Giocare in Borsa con 24option

Anche 24option è una piattaforma per giocare in Borsa estremamente sicura e affidabile. E’ famosa, oltre che per la sua semplicità, per il fatto che offre corsi gratuiti che spiegano la Borsa passo a passo. Con 24option è facilissimo imparare a giocare in Borsa per davvero.

Molti dei corsi più rinomati per giocare in Borsa vengono venduti a più di 1.000 euro e in realtà non spiegano assolutamente nulla, sono pieni di teoria. I corsi di 24option sono completamente gratuiti per gli iscritti e spiegano veramente come funziona la Borsa.

Un altro elemento che rende 24option perfetto per chi vuole giocare in Borsa è la possibilità di farsi seguire al telefono da un vero esperto. Soprattutto per chi inizia senza alcuna esperienza, queste telefonate possono fare davvero la differenza.

24option è completamente gratuita
e non applica alcun tipo di commissione. Può essere utilizzata anche in modalità demo senza nessun tipo di vincolo o di costo.

Puoi iscriverti gratis a 24option da qui.

Giocare in Borsa con Iq Option

Iq Option è una piattaforma per giocare in Borsa davvero speciale: è possibile infatti cominciare con un capitale iniziale di appena 10 euro. L’importo minimo su ogni singola operazione ammonta ad appena 1 euro. Non è assolutamente obbligatorio effettuare un deposito: con Iq Option è possibile giocare in Borsa con una simulazione (demo) gratuita e senza nessun tipo di vincolo.

Puoi iscriverti gratis a Iq Option da qui.

Giocare in borsa cosa vuol dire

Che cosa vuol dire giocare in Borsa? Abbiamo già detto che non è un gioco e abbiamo sottolineato l’importanza della piattaforma. Giocare in Borsa significa approfittare delle variazioni delle quotazioni dei titoli quotati in Borsa (azioni) per ottenere un profitto.

I più ingenuti pensano che giocare in Borsa significa comprare azioni, aspettare che crescano di valore, e poi rivenderli. E’ vero che in questo modo è sicuramente possibile guadagnare dei soldi con la Borsa ma non è certo il modo migliore per giocare in Borsa visto che, utilizzando questa tecnica, nella maggior parte dei casi si finisce per perdere soldi.

Come mai non è questo il modo giusto per giocare in Borsa? Il valore delle azioni non sempre sale, ma può anche scendere. Il modo migliore per giocare in Borsa deve poter generare profitti sia quando il valore delle azioni sale, sia quando scende.

Per questo motivo abbiamo selezionato accuratamente le piattaforme che abbiamo presentato: sono tutte piattaforme che consentono di comprare azioni (e dunque speculare al rialzo) oppure fare vendere allo scoperto (cioè speculare al ribasso). Quando si vende allo scoperto (in gergo, andare short su un’azione) si guadagna proporzionalmente alla perdita di valore del titolo.

Per giocare in Borsa con successo è fondamentale trarre profitto da tutti i movimenti di mercato, non solo da quelli positivi. E’ un concetto chiave e purtroppo molti principianti della Borsa non lo conoscono assolutamente e perdono un’immensa opportunità di profitto.

Ovviamente non tutte le piattaforme per giocare in Borsa offrono la possibilità di andare short sulle azioni: ecco perché è così importante la scelta della piattaforma.

Giocare in borsa simulazione

E’ facile o è difficile giocare in Borsa? Ognuno lo può provare senza rischi con la simulazione che tutte le migliori piattaforme mettono a disposizioen gratis. Come funzionano queste simulazioni? E’ molto semplice, si tratta di piattaforme uguali in tutto e per tutto a quelle che si utilizzano per operare con soldi veri, l’unica differenza sta nel capitale impiegato che è virtuale.

Grazie a questo capitale virtuale si può giocare in Borsa senza nessun tipo di rischio, si può perdere e sbagliare senza che questo comporti nessuna conseguenza negativa.

Queste simulazioni di Borsa possono essere utilissime per chi comincia ma non possiamo pensare di imparare a giocare in Borsa utilizzando queste simulazioni e basta.

Intendiamoci: all’inizio sono veramente utilissime perché possono servire a imparare tecniche e strategie di borsa. Ma i migliori trader di Borsa non sono quelli che conoscono le migliori tecniche e strategie (questi si occupano di vendere corsi a pagamento) ma sono coloro che sono in grado di dominare le emozioni.

Quando si gioca in Borsa le emozioni giocano un ruolo fondamentale
: paura di perdere e avidità possono essere utili alleate oppure un ostacolo, tutto dipende dal trader.

I grandi trader sono coloro che imparano con il tempo a dominare le emozioni e a usarle a proprio favore. Si impara questo con la simulazione? Purtroppo no, si impara solo iniziando a giocare in Borsa con soldi veri. In ogni caso non è un problema: con Iq Option si può iniziare a giocare in Borsa con un capitale iniziale di appena 10 euro e con le altre piattaforme il capitale necessario è solo leggermente superiore.

Il percorso migliore per iniziare è quello di iniziare a giocare in Borsa per finta con la simulazione in modo da accumulare un po’ di esperienza e poi passare prima possibile a operare con denaro reale, all’inizio con un capitale basso che può essere incrementato a poco a poco.

Ci sono trader che cominciano a giocare in Borsa con un capitale minuscolo e non hanno necessità di effettuare altri depositi, si limitano a reinvestire i profitti ottenuti.

Giocare in borsa conviene

Non possiamo rispondere in modo univoco alla domanda giocare in Borsa conviene? Tutto dipende, in effetti, dal modo in cui si decide di giocare in Borsa. Chi pensa che giocare in Borsa sia un gioco che si può fare anche senza nessun tipo di conoscenza è destinato a fallire. Chi non pone la necessaria attenzione alla scelta della piattaforma è destinato a fallire. Chi crede che basta fare un corso a pagamento (magari con un costo superiore ai 1.000 euro) è destinato a fallire.

Per avere successo con la Borsa ci vuole sempre un minimo di impegno e di lavoro, ci vuole studio (non serve pagare, basta seguire i corsi gratis che tutte le piattaforme organizzano) e soprattutto ci vuole, appunto, una piattaforma sicura, affidabile e senza commissioni.

Chi si impegna, opera con una piattaforma seria e studia può riuscire in brevissimo tempo a raggiungere un buon risultato con la Borsa: in questo caso si che giocare in Borsa conviente!

Giocare in Borsa o comprare azioni in banca?

Per capire questo concetto, esaminiamo la differenza tra giocare in Borsa e comprare azioni in Banca. Chiunque può andare in banca e richiedere di comprare azioni. Dovrà probabilmente sostenere un costo elevato per l’apertura del conto, pagare delle elevate commissioni sull’acquisto di ciascuna azione e poi mettere anche di pagare l’imposta di bollo sul deposito titoli.

Le banche italiane sono famose per i loro elevati costi e anche per la loro inefficienza. In ogni modo, comprare azioni in Banca può anche essere considerata come una modalità per giocare in Borsa. Ma quali sono i risultati? Molto spesso si perdono soldi: si guadagna solo e soltanto quando il titolo azionario sale.

Attenzione: deve salire molto per coprire i costi fissi della banca, le commissioni e l’imposta di bollo deposito titoli. Se non sale molto, si rischia di perdere soldi! I profiti, in questo caso, sono sempre virtuali fino a quando si vende l’azione: solo vendendo l’azione si ritorna in possesso del denaro e si possono finalmente contabilizzare i profitti. Anche al momento della vendita, comunque, ci sono commissioni da pagare alla banca.

Che cosa succede se il valore dell’azione cala? Si perdono soldi. Purtroppo le banche non offrono consigli adeguati a chi vuole comprare azioni, anzi. Di solito i consigli sono basati sull’interesse personale del promotore finanziario o del bancario (che incassano commissioni più elevate quando vendono prodotti finanziari sconvenienti per il cliente) non sono affatto buoni.

Spesso persone completamente inconsapevoli si ritrovano con titoli azioni rischiossissimi, poco liquidi o addirittura di aziende fallite. Molte volte le banche vendono le proprie stesse azioni, azioni che ovviamente non hanno alcun tipo di mercato e sono carta straccia. Un esempio? I migliaia di azionisti di Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza che si sono rovinati per aver comprato azioni di queste banche su consiglio del loro bancario di fiducia.

Giocare in Borsa sul serio è una cosa diversa: come abbiamo già spiegato, conviene sempre farlo con piattaforme che non applicano commissioni (le banche italiane caricano sempre molte commissioni) e soprattutto che consentano di guadagnare sia al rialzo che al ribasso.

Imparare a giocare in Borsa

Come si fa a imparare a giocare in Borsa? Per prima cosa, suggeriamo di non cadere nella trappola dei tanti imbonitori che guadagnano sulle spalle dei più ingenui. Non è assolutamente necessario spendere migliaia di euro per fare corsi a pagamento: i corsi a pagamento della Borsa non insegnano quasi niente, e quel poco che insegnano è pura teoria.

Molto meglio risparmiare i soldi (magari potrebbero essere utilizzati più intelligentemente come capitale iniziale per giocare in Borsa) e seguire i corsi gratuiti che le migliori piattaforme per giocare in Borsa mettono a disposizione.

Questi corsi hanno il vantaggio di essere orientati alla pratica,
di spiegare in modo chiaro e diretto come è possibile giocare in Borsa guadagnando. In alcuni casi, ad esempio con la piattaforma 24option, è possibile ricevere l’assistenza telefonica gratuita di veri esperti.

Nessun corso e nessun esperto possono però fare miracoli: l’unico modo serio per imparare a giocare in Borsa è giocare in Borsa. Chi segue il corso dovrebbe quindi applicare immediatamente tutti i concetti appresi, magari cominciando in demo.

Come abbiamo già spiegato, la simulazione della Borsa può essere un ottimo modo di cominciare, anche se in effetti per imparare a dominare le emozioni e diventare un campione della Borsa bisogna per forza utilizzare un conto reale.

Una maniera intelligente per imparare a giocare in Borsa è offerta da eToro: tutti gli iscritti accedono ad un vero e proprio social network in cui possono entrare in contatto con gli altri investitori, copiarli in modo automatico o semplicemente scambiare con loro pareri e opinioni.

Il contatto con i grandi investitori, coloro che con la Borsa fanno i milioni, è sempre positivo: alle volte pochi minuti di conversazione in chat con questi guru possono valere più di un corso di borsa di 6 mesi.

Lascia un commento