Il Broker forex, come interfacciarsi ad esso

Il broker è l’intermediario che si preoccupa di effettuare per noi gli affari nel mercato Forex, ma anche in altri tipi di compravendita o di speculazione.

Esistono diversi siti che ci consentono di scoprire quali siano i migliori forex broker, per trovare il migliore è possibile sfruttare queste pagine, in modo da farsi in anticipo una chiara idea di cosa cercare e di quale sito prediligere. Fatto questo dovremo iniziare la nostra avventura di trader.

I primi passi

Per poter iniziare a fare trading nel Forex è necessario, dopo aver scelto il broker, aprire un conto operativo. Per farlo basta registrarsi sul sito prescelto, presentando in genere una copia del proprio documento di identità. Quindi si devono versare dei soldi sul conto appena creato. Tali soldi saranno il nostro capitale, che utilizzeremo nel periodo successivo. Molte persone tendono ad utilizzare a tale scopo qualche centinaio di euro, conviene però verificare se il sito che abbiamo scelto propone un bonus sul primo versamento. In tal caso potremo valutare quale sia la cifra che intendiamo investire in questo modo, per poi versarla tutta, o almeno nella misura in cui ci possa consentire di accedere ad un bonus maggiore.

Gli strumenti di pagamento

Chi comincia a fare trading online sceglie in genere un broker affidabile, legalmente autorizzato e in grado di mostrare tutti i certificati del caso. Nonostante questo rimane sempre qualche timore sulla possibilità che ci possa essere qualche tipo di truffa e quindi difficilmente si ha piacere nell’indicare al sito i dati della nostra carta di credito. Per evitare questo tipo di “fastidio” conviene sfruttare un sito di gestione dei pagamenti, come ad esempio Skrill o Paypal. Si tratta di siti che ci consentono di gestire tutti i nostri pagamenti online utilizzando semplicemente il nostro indirizzo email. I pagamenti e i versamenti saranno effettivamente avviati solo quando li avvieremo noi stessi, senza dover mai indicare i dati della nostra carta di credito ad un sito. Questo perché tali dati saranno comunicati solo al sito di gestione dei pagamenti, con possibilità anche di correlarlo al nostro conto corrente, o a diverse carte di pagamento, di debito o di credito. Oltre ad essere molto sicuri questi servizi ci consentono di godere di un’assicurazione sui nostri acquisti e versamenti online e di non dover toccare mai la carta di credito, che resterà al sicuro nel portafogli o ovunque la si desideri conservare.