Speculare in Borsa: info, come fare

Speculare in Borsa info, come fare

Speculare in Borsa è il sogno di moltissimi investitori al giorno d’oggi. Speculare in borsa significa prima di tutto investire il proprio denaro per ottenere un rendimento, grande o piccolo che sia, in base ai movimenti dei mercati finanziari. Oggi con i broker di trading online CFD è possibile speculare in borsa in tempo reale, attraverso piattaforme di trading con i CFD che consentono in pratica di speculare al rialzo oppure al ribasso su praticamente qualsiasi asset presente nel mondo degli investimenti.

Chi specula in borsa

Quali sono le persone che speculano in borsa? Solitamente possono essere professionisti oppure anche dei trader alle prime armi. Attualmente crediamo che il gruppo più comune sia generalmente il secondo, ovvero quello dei trader che investono all’interno dei mercati finanziari da poco tempo.

Possiamo dunque affermare la speculazione in borsa come un qualcosa che non è assolutamente negativo, anzi. Oggi purtroppo la parola speculare è vista come un qualcosa di negativo, che non porta un vero e proprio valore aggiunto.

Possiamo dunque definire la parola dello speculatore come una persona che utilizza le disgrazie altrui per guadagnare all’interno dei mercati finanziari.

Sono moltissimi i significati che spesso vengono dati a chi specula in borsa e nel tempo hanno contribuito (non poco) a confondere le persone nel mondo.

Attualmente la speculazione in borsa è una di quelle attività che man mano sono diventate sempre più celebri all’interno dei mercati finanziari e nei mercati fisici.

Speculare significato

Solitamente in televisione si sentono parole come “Speculazione in Borsa“. Parliamo di investitori come Soros e Rockefeller, che grazie alle loro incredibili manovre sono stati in grado di guadagnare miliardi su miliardi gettando nel panico numerosi paesi, ogni tanto.

Che investe dunque in Borsa può essere chiunque e può anche non aver alcun aggancio all’interno del mondo politico anche per il semplice fatto che oggi conoscere Berlusconi o Salvini non aumenta sicuramente i propri guadagni.

Rispetto al passato la platea dei possibili speculatori di Borsa è con il tempo aumentata moltissimo. Grazie al trading per mezzo dei CFD, infatti, finalmente adesso tutte le persone possono speculare in borsa.

Speculare in Borsa cos’è e cosa significa

Cosa significa quindi oggi speculare in borsa? È così semplice quanto le altre persone credono?

Vediamo quindi subito di parlare della speculazione in Borsa. Prima di tutto è alquanto importante sottolineare subito il fatto che chi desidera fare speculazione in borsa non può sempre pensare di guadagnare. Prima di incominciare a fare la speculazione in borsa è prima di tutto fondamentale essere consci che il capitale investito può venire perso. Importantissimo quindi mettersi bene in testa che se i guadagni possono sembrare facili, lo sono anche le perdite.

Ad oggi, scegliere di speculare nel mondo della borsa porta prima di tutto a pensare che in realtà non si rischia assolutamente nulla.

Speculare in borsa non significa nemmeno commettere un peccato o un reato. Sono in molti gli esperti di finanza a considerare che speculare in borsa ha un ruolo sociale, ovvero controbilanciare la domanda e l’offerta all’interno dei mercati finanziari.

Come si può dunque iniziare a speculare in borsa in maniera concreta? La possibilità di speculare in borsa è senza dubbio un qualcosa di disponibile per tutti, in quanto basta una semplice connessione ad internet ed un computer.

Tuttavia possiamo affermare con grande tranquillità che oggi è possibile speculare nel mondo della borsa investendo al rialzo oppure al ribasso. Investendo al rialzo è possibile guadagnare nel caso in cui il mercato dovesse andare dal basso verso l’alto. Investendo invece al ribasso si può guadagnare nel caso in cui il mercato dovesse muoversi dall’alto verso il basso.

Questo rende quindi il mondo delle speculazioni estremamente volubile. Speculando in borsa attraverso i CFD è comunque molto importante affermare che non è assolutamente possibile incassare i dividendi che sono presenti, lo ricordiamo, solo e soltanto con le piattaforme di trading bancarie classiche (come ad esempio la piattaforma di Fineco).

Migliori piattaforme per speculare in borsa: quali sono? Attualmente, le migliori piattaforme di trading online in assoluto sono quelle che consentono il trading all’interno dei mercati finanziari attraverso i CFD. Vediamo quindi insieme le migliori piattaforme attualmente esistenti.

eToro

La piattaforma di trading di eToro è attualmente uno dei migliori broker in circolazione. Questa piattaforma consente di investire nei mercati grazie al Social Trading ed il Mirror Trading.

eToro è una piattaforma di trading regolamentata dalla CySEC in Europa e dalla CONSOB in Italia. Possiamo quindi affermare che eToro è ad oggi una delle piattaforme di trading online più regolamentate in tutto il mondo.

Il deposito minimo su eToro è di 500 euro, questo significa che gran parte delle persone possono decidere di aprire un conto di trading online gratuito su questa piattaforma di trading.

VAI AL SITO UFFICIALE DEL BROKER >>> WWW.ETORO.IT

24option

24Option è, insieme alla piattaforma di eToro, una delle migliori piattaforme di trading online presenti in circolazione per il trading con i CFD. 24Option è regolamentato in tutta europa e sponsor ufficiale della Juventus FC.

Trading Central è inoltre il servizio per le notifiche e previsioni di trading online.

VAI AL SITO UFFICIALE DEL BROKER >>> WWW.24OPTION.COM

IQ Option

IQ Option è uno dei migliori broker in assoluto per chi desidera investire poco (si parte da deposito minimo di 10 euro) e trade minima di 10 euro. Questo broker consente di fare trading con in svariati mercati finanziari diversi tra di loro in poco tempo.

VAI AL SITO UFFICIALE DEL BROKER >>> WWW.IQOPTION.COM

Markets.com

Attualmente anche Markets.com è uno dei migliori broker per fare trading online. Grazie Markets.com è oggi possibile fare trading con i CFD, ovvero i contratti per differenza su numerosi sottostanti come le azioni, forex, criptovalute, indici e molto altro ancora.

La piattaforma di trading online Markets è inoltre molto rinomata per offrire le migliori lezioni di trading online mai esistite prima d’ora. La piattaforma di Markets.com mette a disposizione tutto questo materiale per tutti gli iscritti che vogliono imparare a fare trading online con soldi veri. Tuttavia, è disponibile anche un conto di trading online demo.

VAI AL SITO UFFICIALE DEL BROKER >>> WWW.MARKETS.COM

Criptovalute Emergenti: le migliori alternative al Bitcoin

Criptovalute Emergenti: esistono veramente oppure è ancora il Bitcoin la migliore criptovaluta esistente? Il Bitcoin è stato in questi ultimi anni senza dubbio una delle criptovalute con la migliore crescita. Tuttavia oggi che il rally si è “fermato” sono in molti gli investitori ansiosi di cercare una criptovaluta in grado di far ottenere dei guadagni simili a quelli che il BTC ha fornito negli ultimi anni per tutti i suoi fortunati investitori.

Quali sono le criptovalute emergenti migliori al momento? Al momento le criptovalute attualmente presenti sono numerose, ogni giorno ne nascono di nuove e possiamo affermare non tranquillità che al momento le criptovalute che possiamo considerare davvero emergenti:

  • Stellar
  • OmiseGo
  • Qtum

Queste criptovalute hanno una quotazione e capitalizzazione di mercato molto alta, estremamente significativa e possono senza dubbio essere scambiate su broker estremamente affidabili e sicuri, senza alcun rischio di truffe.

Queste criptovalute alternative si trovano nelle posizioni più alte delle classifiche di capitalizzazione del sito internet CoinMarketCap, uno dei più grandi siti internet che si occupano di statistiche circa il prezzo e capitalizzazione del Bitcoin.

Criptovalute Emergenti 2018

Ecco quindi un riassunto delle criptovalute emergenti di quest’anno.

Stellar

Lo Stellar (Stellar Lumens) è il nome di una criptovaluta che ha come simbolo XML. Questa criptovaluta è una tecnologia estremamente giovane e poco sviluppata.

La tecnologia dello Stellar Lumens venne introdotta nel 2014, la tecnologia in questione venne sviluppata dal Ripple. Durante le ultime settimane è stata valutata in maniera molto interessante, diventando una delle criptovalute più gettonate.

Senza dubbio uno degli aspetti più interessanti dello Stellar Lumens è la velocità delle transazioni, che devono necessariamente richiedere tra i 2 ed i 5 secondi.

Molto interessante anche la funzionalità della velocità delle transazioni, che attualmente devono richiedere tra i 2 ed i 5 secondi per essere eseguite. Ciò consente alle banche ed ai governi di effettuare delle transazioni.

Si tratta di una criptovaluta che viene definita di tipo “antispam”, in quanto il costo per ogni transazione è pari a 0,0001 Lumen.

Il 50% dei Lumen presenti nel mondo sono stati pensati per poter soddisfare pienamente tutte le richieste degli investitori, mentre il 25% viene dedicato alle no profit che desiderano investire nei paesi meno ricchi.

Clicca qua per investire nello Stellar >>

OmiseGo

La criptovaluta dell’OmiseGo è come lo Stellar: una criptovaluta estremamente famosa e con la più alta capitalizzazione di mercato in assoluto. Omisego può essere definita come una criptovaluta di nuova generazione, libera da ogni organo finanziario e decentralizzata.

La blockchain dell’OmiseGo ha la capacità di essere negoziata in svariate giurisdizioni, con i vantaggi principali della scalabilità, la possibilità di venire scambiata in modalità istantanea e un sistema di commissioni a bassissimo costo.

Per quanto invece concerne il mondo delle ICO, è importantissimo invece precisare che OmiseGo è una delle prime criptovalute al mondo per quanto riguarda la capitalizzazione di mercato.

Clicca qua per investire in OmiseGo >>

Qtum

Qtum (o meglio Quantum) può essere definito come una macchina virtuale che consente l’esecuzione di smart contracts per svariati versi molto simili rispetto a quelli proposti da Ethereum.

Come nel caso della piattaforma Stratis, il Qtum si sviluppa generalmente all’interno del P-O-S (Proof-Of-Stake), un vero e proprio protocollo che anche l’Ethereum potrebbe a breve adottare.

Tra le tecnologie più interessanti del Qtum possiamo considerare UXTO, un modello di transazione estremamente particolare.

 Clicca qua per investire in Qtum >>

Investire nelle Criptovalute Emergenti

Investire all’interno del mondo delle criptovalute è una grandissima opportunità d’investimento e di trading. Sono in moltissimi gli investitori che al momento sono a conoscenza del fatto che investire all’interno di criptovalute come Ethereum, Bitcoin e molte altre criptovalute ancora possa fornire ottimi guadagni. Tuttavia, i più grandi guadagni spesso arrivano attraverso le criptovalute ancora sconosciute ai più, in quanto il prezzo di una criptovaluta sconosciuta è estremamente esiguo rispetto a quelle più gettonate e può offrire quindi percentuali di guadagno sensibilmente maggiori rispetto alle possibili performance del Bitcoin, Ethereum ed affini.

Ma quali sarebbero quindi i vantaggi principali di investire all’interno delle criptovalute emergenti, rispetto invece al Bitcoin? Senza dubbio, uno dei vantaggi principali è proprio il fatto che queste criptovalute solitamente possono seguire la quotazione del Bitcoin e dipendere da esso. Spesso se il Bitcoin sale, anche le criptovalute alternative salgono. Stessa cosa avviene quando il Bitcoin scende, ciò porta ovviamente anche le criptovalute alternative a scendere.

Gli investitori che conoscono molto bene il mercato, spesso investono nei mercati delle criptovalute proprio in questo modo.

Come investire in queste criptovalute emergenti e alternative?

Il metodo migliore per investire all’interno delle criptovalute emergenti, è quello di scegliere una piattaforma di trading regolamentata come IQ Option, un broker specializzato nelle criptovalute emergenti e nel trading online a basso costo.

La piattaforma di trading online di IQ Option è una delle più interessanti per gli investitori grazie infatti al fatto che si tratta di una piattaforma che consente di investire anche con pochissimi fondi: soltanto un investimento minimo di 1 euro e deposito minimo di 10.

Inoltre, IQ Option ha l’assortimento di criptovalute emergenti maggiore. Non solo è presente Omisego, Qtum e lo Stellar Lumens. Ma sono presenti anche il Bitcoin Cash, Litecoin, NEO e molte altre criptovalute ancora.

Clicca qua per andare adesso sulla piattaforma di trading ufficiale di IQ Option >>

Piattaforma di Trading IQ Option
Piattaforma di Trading IQ Option

Ripple

Nonostante le tre criptovalute emergenti di cui abbiamo parlato siano estremamente valide sotto svariati punti di vista, è importante anche considerare il fatto che non si tratta di criptovalute estremamente famose. Il Ripple invece, pur essendo una “criptovaluta già emersa” e con una grande capitalizzazione di mercato, che potrebbe fornire molti profitti per tutti gli investitori.

La particolarità del Ripple, ciò che rende questa criptovaluta completamente differente rispetto a tutte le altre. La sua particolarità è infatti quello di essere centralizzata e gestita dal team di Ripple.

Questa centralizzazione, ha reso il Ripple una delle criptovalute più veloci al mondo. Tuttavia, è anche importante considerare come il Ripple sia riuscito a consentire di sviluppare un network non esoso di risorse e con delle commissioni estremamente basse.

L’obiettivo principale del Ripple è quello di diventare la soluzione numero per le transazioni interbancarie, andando a sostituire definitivamente la soluzione attualmente più utilizzata: SWIFT.

Sono in molti ad aver affermato che le opportunità di investimento in Ripple sono ad oggi molto ghiotte, anche se tuttavia i puristi affermano che le differenze dal Bitcoin sono talmente tante da non poter considerare il Ripple come una criptovaluta alternativa al Bitcoin, ma un qualcosa di diametralmente opposto.

Clicca qua per comprare/vendere Ripple con Plus500,  Plus500 CY LTD è autorizzata e regolamentata dalla Securities and Exchange Commission di Cipro (licenza n. 250/14) >>